CISLAGO – Gli alunni coordinati dai volontari del gruppo comunale di protezione civile di Cislago e dalle insegnanti ha eseguito ieri mattina una prova generale di evacuazione della loro scuola, la “Mazzini”. Sono usciti rispettando tempistiche e modalità previste in simili circostanze: tutto si è svolto nel migliore dei modi, e per i bambini è stato un educativo e tutto sommato anche divertente intermezzo fra una lezione e l’altra.

“Il piano di emergenza costituisce quello che in gergo tecnico viene definito come uno “schema organizzativo che definisce i compiti da svolgere in funzione delle varie ipotesi di emergenza”. Una prova riuscita perfettamente sia per quanto concerne i tempi che come coordinamento fra quelli che vi hanno preso parte, in base alle rispettive funzioni” riepiloga l’assessore comunale Marzia Campanella. Iniziativa analoga rispetto a quella avvenuta nei giorni scorsi anche in un istituto scolastico di Saronno, la Sant’Agnese.

(foto: un momento della prova di evacuazione della scuola primaria “Mazzini” di Cislago)

20102017