Home Sport Basket Basket, C Gold: Robur beffata negli ultimi minuti

Basket, C Gold: Robur beffata negli ultimi minuti

133
2

Saronno – Davanti ed in totale controllo della partita per più di 30 minuti, la iMO Robur Basket Saronno subisce la rimonta di Gazzada ad inizio quarto quarto e lascia il passo ai rivali varesini nello scontro diretto del quarto turno di Serie C Gold. Al PalaRonchi sabato sera si è vista una partita bellissima, con tantissimi protagonisti di altra categoria che hanno messo in campo tutto il loro talento per rendere il match appassionante e di alto livello. Il primo quarto della iMO di coach Massimo Bianchi è da incorniciare: Clementoni e Gurioli sfondano gli argini e Gazzada è messa alla corda sino al 24-15 del 10′. I problemi cominciano dai falli di Clementoni; costretto ad inseguire Bolzonella in giro per il campo ed a subirne la difesa, presto l’ex PallMilano è fuori dal match. Con il secondo quintetto Saronno subisce il primo parziale negativo della partita (11-2) ed è 26-25 al 12′. Poi gradatamente rientrano in campo i titolari e la Robur ritrova un vantaggio rassicurante sino al 64-54 del 30′. Gurioli è l’assoluto protagonista sino a questo punto, 25 punti per lui alla fine con 5/7 da tre. Dall’altra parte tengono in piedi la baracca le sortite di un Menezes da 22 punti e 8/11 al tiro. Ad inizio quarto quarto, con Bolzonella fuori per acciacchi e dieci punti da recuperare, il Sette Laghi le prova tutte e con un’indomita pressione a tutto campo ricuce lo strappo e va avanti sul 66-67 con Menezes al 33′. L’inerzia è completamente cambiata e la squadra di coach Renato Biffi (un ex) scappa via agevolmente sfruttando il black-out prolungato di Saronno. Matteucci di fatto la chiude con la bomba del 68-77 del 36′. Nel finale la Robur prova a riavvicinarsi (73-77 a 1’55’ dalla fine), ma Gazzada riesce a mantenere freddezza dalla lunetta e sempre più di un possesso di vantaggio; e la controrimonta saronnese sfuma. 77-81 il finale. Prima sconfitta per la iMO di coach Massimo Bianchi nel primo vero scontro diretto di questa stagione fortunatamente ancora lunghissima: c’è tutto il tempo per rifarsi. Magari già a partire dalla partita di sabato (ore 21.30 alla Polivalente di Malnate) contro una Valceresio che capolista solitaria e unica squadra imbattuta in campionato.

( alcuni momenti della partita)

10152018

2 Commenti

  1. l’Imo ha perso la partita nel terzo quarto, quando l’allenatore inspiegabilmente ha schierato un quintetto con un solo titolare. Forse pensava di giocare ancora contro Erba

Comments are closed.