UBOLDO – Nella sede centrale di Lu-ve Group, Gruppo italiano quotato su Mta e terzo operatore mondiale nell’ambito dei prodotti e componenti per la refrigerazione e il condizionamento d’aria, che ieri è stato inaugurato il tour di #ImpreseDay nella provincia di Varese, iniziativa con cui Federmeccanica visita i sistemi produttivi più importanti del settore a livello nazionale. L’arrivo del direttore generale Stefano Franchi presso lo stabilimento di Uboldo, sede centrale della multinazionale varesina, ha consolidato il ruolo di LU-VE come punto di riferimento in Italia non solo nel proprio campo – grazie alla qualità dei propri prodotti e all’esperienza maturata in questi anni – ma anche sui versanti dell’innovazione e dell’internazionalizzazione.

Lo scopo dell’iniziativa della Federazione sindacale dell’industria metalmeccanica italiana è infatti riconoscere le realtà manifatturiere nazionali che si distinguono per il contributo innovativo e che sostengono l’economia del Paese.

Fondata nel 1985 a Uboldo da Iginio Liberali, Lu-Ve è specializzata nella realizzazione di prodotti e sistemi per la refrigerazione e il condizionamento d’aria, secondo tecnologie d’avanguardia. Oltre all’headquarter in provincia di Varese, in cui lavorano oltre 450 collaboratori altamente qualificati, il Gruppo si è espanso al di là dei confini nazionali, con stabilimenti produttivi in Cina, Finlandia, India, Polonia, Repubblica Ceca, Svezia, Russia e Stati Uniti. Con un fatturato 2018 pro-forma di 420,7 milioni di euro e più di 3.000 dipendenti nel mondo (di cui oltre 1.000 in Italia), LU-VE si è affermata come un modello italiano di successo, riconosciuto anche all’estero.

“Siamo orgogliosi di aver ricevuto i vertici di Federmeccanica nella nostra sede di Uboldo e di aver potuto far conoscere la storia della nostra azienda e i valori che da più di trent’anni tengono viva la passione per il nostro lavoro”, ha commentato Iginio Liberali, presidente di Lu-Ve Group. “Al di là dei numeri penso che le aziende siano prima di tutto donne, uomini e idee: la nostra crescita è soprattutto il risultato dei nostri investimenti in capitale umano e in materia grigia, la nostra vera materia prima. Grazie all’iniziativa #ImpresaDay abbiamo avuto l’opportunità di valorizzare l’alta professionalità dei nostri collaboratori e i principi che ci accomunano all’interno di un’attività di successo”.

“L’obiettivo di #ImpresaDay è far comprendere all’esterno e all’interno del sistema l’eccellenza delle aziende e il valore della manifattura”, ha illustrato Federmeccanica. “Per spiegare tutto ciò non si può rimanere fuori dalla fabbrica, ma è necessario conoscere e far conoscere i valori e il patrimonio di innovazione e di bellezza di ciascuna impresa. Una giornata simbolo nella quale dedichiamo tutto il nostro tempo alle nostre imprese e ai loro successi”

(da sinistra Stefano Franchi, direttore generale Federmeccanica, e Iginio Liberali presidente e fondatore Lu-ve)

02072019