Home Città Disavventura di un saronnese: un’ora in attesa del bagaglio a Malpensa

Disavventura di un saronnese: un’ora in attesa del bagaglio a Malpensa

3381
16

MALPENSA – Un volo di due ore e poi… quasi un’ora in attesa dei bagagli: è quanto accaduto ieri notte all’aeroporto di Malpensa, che in questo trafficato periodo estivo ospita anche i voli di Linate dove sono in corso lavori di manutenzione: un affollamento che a Malpensa ha già provocato disguidi e “rallentamenti”. Pubblichiamo la lettera di un lettore saronnese, in arrivo nelle scorse ore da Edimburgo nel Regno Unito.

Spett. redazione,

mercoledì la fine delle vacanze… volo serale da Edimburgo a Malpensa, in ritardo di un’ora perchè l’aereo non era ancora arrivato dall’Italia, per la precisione proprio da Malpensa.

Quindi l’atterraggio a Malpensa: il pilota si è scusato… non si capiva perchè ma benchè fossimo già posteggiati, il personale di terra non agganciava le scalette. Niente di male, finalmente ttti a terra e… quasi un’ora di attesa del bagaglio! E’ un record? Poco ci manca? Mi capita spesso di volare per lavoro e per diletto ma non mi era mai successo di aspettare tanto… e guardando i tabelloni, con gli orari di arrivo dei voli e della consegna del primo, dicasi primo bagaglio, le lunghe attese hanno riguardato anche chi arrivava da Palermo, Cagliari e Londra, tanto per citare qualcuno dei “compagni di sventura” quando ormai l’1 di notte era passata… più di quaranta minuti per i bagagli per percorrere quelle poche decine di metri che separano il nastro delle consegne dagli aerei posteggiati davanti al terminal 2.

Welcome to Italy!

Lettera firmata

15082019

16 Commenti

  1. Purtroppo succede… successo anche a me una volta quest’anno (Terminal 1), ma devo dire che in genere a Malpensa sono piuttosto veloci.

  2. Io ieri un quarto d’ora di coda sulla A8: vi cedo la notizia per concorrere al pulitzer!

    • Decisamente “scaduti” verso il basso con questa notizia non notizia del riceviamo e pubblichiamo solo perché firmata. …aspettando con ansia la prossima!

    • A me oggi il barista mi ha servito un cappuccino anziché l’orzino che avevo ordinato. Ho scritto anche al Gabibbo.

  3. wow un’ora di attesa…. numeri da far girare la testa…. siete proprio messi male se vi riducete a pubblicare certe cavolate!!!

  4. E allora….io ho fatto 1 notte all’aereoporto di lisbona, causa ritardo di 5 ore da milano e cancellazione voli. A seguire perdita dei bagagli, recapitati a destino separatamente e dopo 3 giorni

  5. Notizia di alto giornalismo, un grande successo della redazione. Strano che sia su Sky tg24 che sulla CNN non abbiano detto nulla.

  6. Ha ragione l’Anonimo qua sopra. ma vi sembra una notizia questa? E poi, con Linate chiuso può capitare, andiamo. Cercate di essere seri e di non correre dietro alle sciocchezze.

  7. Ma scusate. Veramente viviamo in una società a tolleranza zero….
    Questa è una cosa che capita a milioni di passeggeri tutti i giorni, a me compreso.
    Mica ha aspettato 12 ore con bagaglio a Sidney
    Sono senza parole

  8. La ripropongo… 30 minuti in coda al supermercato una disavventura…e viaggiare di giorno .. ciuciabrina?

  9. …..e quando il dentista ti dà un orario e ti riceve con mezz’ora di ritardo.
    Ne vogliamo parlare?????
    Inconcepibile.

  10. credo che al di la delle battute, la serietà di un sito (che si definisce) giornalisitico, si evidenzi da articoli di questo genere …. non ho parole

  11. Questo giornale on line del Saronnese ha diversi pregi ma anche grossissimi difetti.
    Non ha mai pensato di aprire uno spazio a tema libero per i lettori (per lettere, segnalazioni, riflessioni. E’ solo possibile commentare ciò che la redazione impone come notizie.
    Non ha mai pensato di affiancare ai temi più importanti che emergono” delle analisi di esperti o di analisti, di chi insomma ha davvero qualcosa di serio da dire. Ci sorbiamo da anni i soliti “tromboni” (senza offesa), da qualche (ex) sindaco-tuttologo-leonedatastiera fino al grande regista de noantri incompreso.
    Non ha sufficiente capacità di ponderazione del valore delle notizie. Il caso di cui sopra è solo il più eclatante.
    Manca una linea editoriale, una visione di fondo del Saronnese. Ha il giornale un’idea sua del Saronnese? Che ne pensa del dibattito Varese versus Milano? Non si informano, né tanto meno si formano, i cittadini lettori con una miriade di notiziole, dichiarazioni estemporanee, esibizionismi strampalati, cronache festaiole.

Comments are closed.