SARONNO – Rammarico per la Pallavolo Saronno, che dopo un’ottima prestazione cade 3-2 contro la capolista Garlasco.

Parità fino al 9-9, quando i rossoneri mettono la freccia e sorpassano fino al +4. Per gli amaretti si capisce che è una serata positiva, ed ecco che dopo un time-out si riavvicinano fino al 20-19. Sul finire sono però i pavesi ad avere la meglio con un buon break in battuta di Cardona trovando poi il 25-22 finale.

L’inizio di secondo set è targato Saronno: 11-7 con un ace di Menardo e time-out Garlasco. I pavesi si riavvicinano pericolosamente, salvo poi regalare il 16-13 agli amaretti con un attacco out di Cardona. Muro di Olivati, e Saronno che trova il 20-16. Gli amaretti hanno 3 set-point consecutivi (24-21), ma si fanno rimontare da Garlasco che poi sbaglia la battuta: 25-24. Una murata su Cardona chiude il set: 26-24.

Terzo parziale a tinte rossonere se non fosse per il ritorno di Saronno, che pareggia 8-8 e trova il sorpasso. Garlasco però non demorde e risponde ritrovando il vantaggio. Grande equilibrio, con Garlasco che resta avanti fino al 25-23 dopo che Saronno spreca l’occasione di pareggiare 24-24.

Il quarto set rispecchia nei primi scambi quello che è stato il leitmotiv della serata, ovvero un grande equilibrio. Garlasco scatta dal 10-10, trovando un break di 5 punti che però si fa cancellare da Saronno: 22-22 e sorpasso biancoblù. Un attacco out di Garlasco fissa il punteggio sul 25-23: si va al quinto.

L’ultimo e decisivo set che se lo aggiudica Garlasco non senza difficoltà, grazie a un altro ottimo break dai 9 metri di Cardona che propizia il 15-11 finale.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.