INVERUNO – Ormai sembra essere arrivata l’attesa svolta per l’Airoldi Origgio che negli ultimi due incontri si è lasciata alle spalla la squadra grigia e senza mordente vista nel girone di ritorno firmando performance nettamente più positive e intense.

Anche oggi contro il Furato gli origgesi sono partiti subito bene dando vita ad una partita davvero intensa dominando soprattutto nel primo tempo. A decidere l’incontro due rigori: quello per l’Airoldi al 10′ del secondo tempo trasformato da Ceriani. Il secondo al 40′ del secondo tempo quando l’arbitro ha assegnato un rigore ai padroni di casa. “Potevamo anche vincere, il conto delle occasioni è dalla nostra – il commento della società biancoceleste – per concludere sono due partite che l’Airoldi ha ricominciato ad essere squadra.

Furato – Airoldi Origgio 1-1
FURATO Mahfouz, Cassani, Garavaglia, Pirisi (9′ st Sereno), Larocca, Giordano, Fermini (1′ st Barlassina), Carobene, Bertoni (9′ st Rrukaj), Filippi, Lerose (41′ st Sisca). A disposizione: Modica, Stefanelli.
AIROLDI ORIGGIO Macchi, Boarin, Romdhani, Brunello, Duva, Maffei, Scuderi (23′ st Butti), Ceriani, Cattaneo (32′ st Bianchi), Dimaio, Macchi. A disposizione: Grandini, Passer, Butti, Lavazzetti.