ROVELLO PORRO – Ieri la notizia confermata dal sindaco Paolo Pavan, 7 contagiati dal coronavirus ed anche un decesso: sino a quel momento il paese della bassa comasca non era stato ancora toccato dall’epidemia. Siamo andati a vedere la situazione in paese ed abbiamo trovato strade completamente deserte, da piazza Porro e dintorni. Nessuno, neppure un viaggiatore, all’interno della stazione ferroviaria di Ferrovienord che collega a Saronno ed al resto del comasco.

Insomma, a quanto pare non è caduto nel vuoto l’appello del sindaco Pavan, che anche nelle scorse ore è ritornato a chiedere a tutti i concittadini di restare rigorosamente in casa, rispettando alla lettera le regole indicate dai vari decreti ministeriali e dalle ordinanze regionali che sono state emesse contro la diffusione del coronavirus.
Roberto Zani

(foto: strade centrali e stazione ferroviaria di Rovello Porro nella mattinata odierna, completamente deserte e con tutto chiuso. Il coronavirus ha tenuto tutti a casa)

25032020