MILANO – Dall’inizio dell’epidemia in Lombardia sono state contagiate 59052 persone; oggi +1460; in ospedale sono finite 11969 persone, oggi -57, in terapia intensiva 1176, oggi +2. I decessi in totale sono stati 10621, oggi +110, i guariti sono stati sinora 17166, oggi +323. I tamponi oggi sono stati 9530. Oggi, pomeriggio di Pasqua, alla giornaliera conferenza stampa da Palazzo Lombardia di Milano, c’erano il vicepresidente regionale Fabrizio Sala e l’assessore regionale al Welfare, Giulio Gallera; e Danilo Cereda dell’Unità di crisi.

“La crescita costante del numero dei tamponi, ne stiamo effettuando molti di più perchè stata potenziata la possibilità di processarli da parte dei laboratori, va tenuto conto considerando l’incremento delle persone che sono risultate positive. E dato ricoverati non evidenzia più una crescita: dato non scende perchè quando vengono ricoverati sono necessari molti giorni considerata la complessità della patologia” ha fatto notare Gallera.

Le province della zona: nel Varesotto 1663 persone hanno contratto il virus, +30 oggi; Comasco 1924, oggi +99; in Brianza 3639 oggi +64 (circa metà di ieri, ma spesso sono gli esiti dei tamponi che non giungono in modo omogeneo nel dato totale regionale). Milano città +163, molto meno di ieri.

(foto: da sinistra il vicepresidente regionale Fabrizio Sala con l’assessore regionale al Welfare, Giulio Gallera)

12042020