ROVELLASCA / CARONNO PERTUSELLA / COMO – Presentata questa mattina a Como nella sede di Croce azzurra la nuova ambulanza bio-contenitiva acquistata grazie al contributo dei tanti cittadini che hanno partecipato alla raccolta fondi, all’aiuto essenziale dell’associazione Amici di Como che ha mobilitato tutti i suoi partner al fine di sostenere questo ambizioso progetto e al contributo di Bolton Group.

Soddisfatto anche il presidente nazionale Anpas, il virologo Fabrizio Pregliasco, che è intervenuto alla presentazione della nuova dotazione messa a disposizione del territorio. Questo progetto è un importante aiuto, oggi nell’immediato e in prospettiva: fin dai primi giorni dell’emergenza la nostra priorità è stata quella di tutelare i soccorritori e i cittadini che aiutiamo, per Coronavirus o altre patologie. Sappiamo che il Covid-19 è molto contagioso, e se in ospedale possono essere create intere aree dedicate ai pazienti affetti dal virus, isolate da quelle con pazienti affetti da altre patologie, in ambulanza questo non è possibile.
Poter contare su di un mezzo dedicato ci permetterà di tutelare meglio la salute dell’intera comunità, limitando al massimo la possibilità di contagio.

Il mezzo “girerà” in base alle necessità su tutto il territorio coperto dai soccorritori di Croce azzurra, che oggi conta un organico di 535 persone di cui 491 volontari.
Ringraziamo di cuore tutti quelli che ci hanno aiutato, semplici cittadini o grandi aziende, perché solo tutti insieme abbiamo potuto raggiungere questo importante traguardo in un solo mese.

30042020