MILANO – “Rivolgo un appello ai sindaci ed ai comandati delle polizie locali lombarde affinchè aumentino i controlli nelle zone della movida, in particolar modo durante la sera”. Lo sostiene l’assessore regionale alla Sicurezza, immigrazione e polizia locale, Riccardo De Corato.

“I bar ed i ristoranti – ha aggiunto De Corato – come ha ricordato il presidente Fontana, hanno ricevuto da Regione Lombardia la possibilità di riaprire nel rispetto delle regole. Ed è proprio per verificare il rispetto delle norme che sono fondamentali i controlli delle polizie locali. Proprio riconoscendo l’importanza del lavoro, come assessorato a fine marzo abbiamo stanziato 464.000 euro per il progetto “Smart Covid-19″. Con questo finanziamento, fino alla fine di maggio, potranno essere pagati gli straordinari dei vigili facenti parte dei comandi dei 60 Comuni che hanno aderito. Mi auguro – ha concluso De Corato – che sindaci e comandati accolgano il mio appello”.

(foto: Saronno oggi a mezzogiorno, piazza Libertà. Non tanta gente in giro ma in mattina ce n’era parecchia nel centro storico ed al mercato)

20052020

3 Commenti

  1. Intervenite sui bar! Più controlli negli orari “happy hour”, la gente sta seduta sempre senza mascherina e le distanze non vengono mai rispettate: servono controlli e sanzioni, nei bar non solo del centro ma in anche in periferia.

  2. beh certo spetta alla polizia locale quando LORO NON dovevano riaprire bar e ristoranti!!!

Comments are closed.