GERENZANO – TURATE Il nuovo sottopasso veicolare tra i Comuni di Gerenzano e Turate, lungo la linea ferroviaria Milano-Saronno-Varese-Laveno, sarà completato il prossimo venerdì 5 giugno. A partire dalle 9.30 del giorno successivo, sabato 6 giugno, sarà attivata la nuova viabilità e saranno chiusi i passaggi a livello di via Stazione e via Rovello a Gerenzano.

L’intervento, gestito e coordinato da Ferrovienord, è stato realizzato attraverso un monolite in calcestruzzo – 12 metri di larghezza, 20 metri di lunghezza, 4.50 metri di altezza – che è stato spinto sotto la linea ferroviaria. Per realizzare il solo monolite sono stati utilizzati 1.580 metri cubi di calcestruzzo e circa 150.000 kg di acciaio.

La connessione fra la nuova viabilità e la rete viaria esistente, dalla parte di Gerenzano, è stata eseguita tramite una nuova rotatoria su via Colombo. La viabilità in superficie è formata da due bretelle di collegamento per una lunghezza complessiva di 800 metri e si compone di una carreggiata e di una pista ciclabile sul lato destro (andando da Gerenzano a Turate). Un secondo tratto ciclopedonale è stato realizzato parallelamente alla ferrovia per collegare le vie Vespucci e Rovello: in questo modo è possibile oltrepassare il sottopasso e raggiungere la stazione tramite percorsi protetti.

Concluso l’intervento principale, il cantiere proseguirà con alcuni interventi di dettaglio e finitura che saranno completati entro il mese di luglio. I lavori a Gerenzano e Turate fanno parte di un più ampio programma di interventi infrastrutturali e di ammodernamento che Ferrovienordsta realizzando nell’ambito del Contratto di Programma con Regione Lombardia e che prevede, tra le altre cose, l’eliminazione di passaggi a livello e attraversamenti a raso, nuovi sottopassi pedonali di stazione e ciclo-pedonali, nuovi cavalcaferrovia, banchine ferroviarie rialzate oltre che nuove linee e raddoppio di binari.