MILANO – Diminuiscono i ricoverati sia nei reparti (-197) sia nelle terapie intensive (-19). Il numero dei tamponi effettuati è 36.271, 3.751 sono i nuovi positivi (10,3 per cento). I guariti e dimessi sono 3.869. Salgono drammaticamente i decessi: in ambito nazionale è il record assoluto, oggi +993; in Lombardia oltre un terzo di tutta Italia, sono +347 in sole ventiquattro ore.

I dati di oggi:

– i tamponi effettuati: 36.271 totale complessivo: 4.179.837

– i nuovi casi positivi: 3.751 (di cui 358 ‘debolmente positivi’)

– i guariti/dimessi totale complessivo: 278.058 (+3.869), di cui 6.110 dimessi e 271.948 guariti

– in terapia intensiva: 836 (-19)

– i ricoverati non in terapia intensiva: 7.025 (-197)

– i decessi, totale complessivo: 22.626 (+347).


Per informazioni o per le richieste di aiuto riguardo all’emergenza coronavirus. Numero verde gratuito: in caso di sintomi influenzali o problemi respiratori 800894545. Evitare di utilizzare il numero 112 per non intasare le linee, lasciarlo libero per le emergenze sanitarie.

Informazioni generali: chiamare il numero 1500, numero di pubblica utilità attivato dal Ministero della Salute o telefonare al proprio medico di medicina generale o al pediatra.

(foto: il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana)

03122020

4 Commenti

  1. Oggi si contano quasi 1.000 morti, con il solito primato lombardo.
    Non contenti c’è chi continua a sbraitare se a Natale mangeremo il panettone in 4 e non in 20 come l’anno prima. Che la messa di Natale sarà in serata, come se anche gli anni precedenti non ci fossero state messe alle 20 0 alle 21… Convintissimo che chi si fissa su queste cose in modo strumentale, poi è il primo che a Messa ci va poco o mai!

    • Ormai Fontana rimbalza impazzito tra il suo senso di responsabilita’ e drammatica situazione lombarda e “ordini” che riceve da salvini.

      • Salvini non è la persona giusta da ascoltare in queste situazioni così pericolose; sentiamo scienziati e virologi bravi !

Comments are closed.