VENEGONO INFERIORE – Ieri a Tradate, i carabinieri della locale tenenza hanno arrestato un uomo 30enne di origini straniere che all’interno di un supermercato di Venegono Inferiore, fra via Damiano Chesa e via Fratelli Kennedy a margine dell’ex statale Varesina, stava tentando di trafugare generi alimentari e liquori di pregio per un totale di circa 1500 euro. Insomma, una maxi spesa forse anche in vista delle ormai imminenti festività natalizie.

I militari dell’Arma hanno ricostruito la dinamica dei fatti: l’uomo, arrivato alle casse, ha tirato dritto cercando di non pagare, lo hanno fermato gli addetti alla vigilanza ed i commessi, che hanno quindi avvisato le forze dell’ordine, sul posto è prontamente accorsa una pattuglia. La refurtiva, di ingente valore, è stata dunque recuperata interamente ed a quanto pare non è stata danneggiata.

(foto archivio: una veduta della zona all’ingresso del supemercato Esselunga che si trova a margine della ex statale Varesina a Venegono Inferiore)

04122020

1 commento

Comments are closed.