CARONNO PERTUSELLA – Non sono cadute nel vuoto le segnalazioni di diversi cittadini, che avevano riferito ai carabinieri della presenza di persone sospette alla periferia cittadina ed in particolare nella zona al confine con Garbagnate Milanese. E nel pomeriggio dell’altro giorno una pattuglia ha fermato un 22enne originario del Marocco, in via Vivaldi a Bariola: ora è indagato per spaccio di sostanze stupefacenti.

I controlli proseguiranno sicuramente anche nei prossimi giorni, dopo quelli che hanno caratterizzato questo inizio anno e che hanno riguardato soprattutto un’altra zona periferia e di campagna, ovvero quella del così detto “Bosco della droga” a margine della ferroviaria Saronno-Seregno e dove c’è la stazione di Ceriano Groane dove i pusher erano stati allontanati ad inizio anno ma ci sono segnali che ultimamente stiano tornando anche da quelle parti.

(foto archivio: una pattuglia dei carabinieri durante un servizio di controllo nei boschi della zona, per contrastare lo smercio delle sostanze stupefacenti)

22012021