VARESE – Gli uomini della Polizia Postale e delle Comunicazioni di Varese, all’esito di una perquisizione delegata dalla Procura di Milano, hanno arrestato in flagranza un 28enne italiano residente in provincia per detenzione di ingente quantità di materiale pedopornografico.

L’indagine è stata avviata su impulso del Centro Nazionale per il Contrasto alla Pedopornografia Online del Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni partita da una segnalazione pervenuta nell’ambito della cooperazione internazionale di polizia in materia di contrasto allo sfruttamento dei minori online.

L’uomo, per anni, aveva scambiato e diffuso materiale pedopornografico attraverso un noto social network, arrivando a collezionare, in forma di un vero e proprio album, migliaia di immagini e video di pornografia minorile, raffiguranti bambini anche in tenera età.

È stato tratto in arresto e associato alla casa circondariale di Busto Arsizio, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

(foto archivio)

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.