CARONNO PERTUSELLA – Hanno scelto entrambi una chiusura in piazza i due candidati sindaco di Caronno Pertusella che si sfideranno nel weekend al ballottaggio.

Discorsi ufficiali e anche qualche momento di viva commozione in via Vittorio Veneto dove Marco Giudici e la sua coalizione (Pd, Unione di centrosinistra, Civico 2030) hanno incontrato i sostenitori. A introdurre il primo cittadino una serie di interventi delle donne della coalizione. Intenso e commesso il discorso della capolista di Civico 2030 Giulia Martignoni che ha parlato dell’apertura di Giudici e dell’impegno per i giovani. Da parte sua il candidato ha ricordato l’importanza di un voto che riguarda programmi e il futuro della città.

Castagne, bandiere e brindisi in via Verdi a Bariola dove si è radunata il gruppo che sostiene il candidato Valter Galli. Presenti tutti i rappresentanti della coalizione Lega, Fratelli d’Italia, Forza Italia, Lista cittadina e i neo alleati di Uniti per Caronno Pertusella e Bariola. Antonio Persiano ha ribadito come l’alleanza sia stata dettata dalla “grande apertura di Galli che ha dato la possibilità di lavorare concretamente sul programma”. Galli ha commentato: “Siamo contenti di come è finita, speriamo vada ancora meglio nel weekend. Vorrei ringraziare tutti coloro che hanno contribuito alla compagna”.