SARONNO / ROVELLO PORRO – Stazioni ferroviarie, nella zona rispuntano le siringhe abbandonate: le segnalazioni vengono dai pendolari che frequentano quelle della zona, era successo recentemente nei sottopassi attorno allo scalo di Caronno Pertusella lungo la Milano-Saronno, ed ora alla stazioncina di Rovello Porro lungo la Saronno-Como. C’è anche chi ha fotografato una siringa abbandonata e se ne parla sui social network: la siringa, usata per un “buco” nel sottopasso della stazione, è stata rimossa con le giuste cautele, e nel giro di poche ore, ma di certo ha costituito un campanello d’allarme.

In passato la piccola stazione di Ceriano Groane lungo la linea Saronno-Seregno era stata invasa da spacciatori e loro clienti, poi lo spaccio nei boschi limitrofi è stato “debellato” grazie all’impegno degli amministratori locali e delle forze dell’ordine ma i pusher non se ne sono andati dalla zona, spostandosi di qualche chilometri nei boschi alle porte del Saronnese.

23112021

4 Commenti

  1. Che volete che siano un po’ di siringhe…..oggi conta “stanare” coloro che non hanno la infame tessera verde.

  2. Cosa è stato debellato a Ceriano?
    La vendita si è trasferita dal parco con pusher stranieri, in centro con pusher italiani.

  3. poi lo spaccio nei boschi limitrofi è stato “debellato” … MA QUANDO
    spostandosi di qualche chilometri nei boschi alle porte del Saronnese. … CENTINAIA DI METRI

Comments are closed.