SARONNO – È villa Gianetti la location del prestigioso Concorso di Eleganza di Velocipedi, promosso da Avi, associazione italiana velocipedi.

Esposti nel cortile sono oltre 40 modelli rari: dal 1817 al 1950, totalmente originali in ogni componente. Caratteristica centrale della mostra: la coerenza e la fedeltà storica mostrata anche dagli stessi collezionisti che presentano i propri velocipedi in abiti d’epoca adatti al contesto in cui il modello è nato.

“Il concorso di eleganza nazionale – spiega Alfredo Arzzini, presidente di Avi – principale evento dell’associazione, si tiene nel parco Sigurtà a settembre, ma a questo fanno da corona altri concorsi di eleganza che si tengono in giro per l’Italia.

Grande ammirazione per il modello del triciclo tandem, del 1886; sono tanti i modelli di grande pregio, come la bicicletta Cardano.

“L’associazione – chiarisce Alfredo Arzzini – ha apertamente uno scopo culturale, non sportivo e ciclistico. Il nostro intento è fare conoscere le biciclette dell’Ottocento”.

Non è mancata la sfilata in piazza Libertà: molti i cittadini curiosi che si sono fermati per fotografare le biciclette d’epoca.

24042022

4 Commenti

  1. Molto belle le biciclette… alcune strane. Spettacolo interessante per i bambini d anche per i genitori. Speriamo tenga il tempo

    • Bravo Airoldi, è questa la vera Saronno, è regno delle biciclette, va tutto bene anzi benissimo ….tutto il resto è solo percepito solo da pochi.

Comments are closed.