SARONNO – E’ stato rinvenuto oggi pomeriggio all’ex Cantoni il cadavere di un 51enne. Si tratta di un albanese che abitava a Saronno che non dava notizie di sè dallo scorso 2 luglio. Oggi pomeriggio in seguito alla segnalazione della presenza di un corpo nell’area dismessa sono accorsi i carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Saronno, i vigili del fuoco del distaccamento cittadino e la polizia locale di Saronno.

Il corpo è stato identificato e recuperato. E’ stata disposta l’autopsia anche se i primi accertamenti hanno permesso di scoprire come l’uomo sia stato verosimilmente vittima di una caduta accidentale da circa 5 metri in un vano seminterrato dove è stato trovato il cadavere. Sono stati i carabinieri ad allertare i conoscenti che lo scorso 4 luglio ne avevano denunciato la scomparsa.


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram de ilSaronno.
Per Whatsapp aggiungere il numero + 39 3202734048 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”
Per Telegram cercare il canale @ilsaronnobn o cliccare su https://t.me/ilsaronnobn

22 Commenti

  1. Sarebbe opportuno che l’amministrazione comunale si interrogasse su certi temi.
    La città è allo sbando e le polemiche su FB sugli eventi estivi in città le lascerei ai 15enni.

    Grazie Sindaco & co

  2. Leggere certi commenti mi lasciano sgomente. di fronte a una persona che è morta. Il rispetto non appartiene a chi si permette di pubblicare certi commenti.

  3. Ma come si rintracciano i conoscenti di un clandestino senza fissa dimora? Questo sito ormai è una fabbrica di fare news

    • Nessuno ha ma detto che fosse clandestino era senza fissa dimora e i conoscenti ne avevano denunciato la scomparsa. Qui i recapiti c’erano. SalutiSara

      • Troppe risposte che fan perdere tempo sono date a commentatori insulsi e privi di senso logico appropriato.

  4. Ma scusate l’area Cantoni non mi sembra di proprietà comunale? Cosa centra l’Amministrazione in questo caso?

    • Il controllo del territorio ed il rispetto della legalità è di competenza dell’amministrazione comunale , così come la stazione ferroviaria non è di proprietà comunale , ma le illegalità che lì avvengono sono di competenza anche dell’amministrazione

      • Quindi la violenza sessuale di qualche hanno fa sarebbe responsabilità del sindaco di allora?

  5. Amministrazione assente, state facendo una figura dietro l’altra, purtroppo Saromo ci va di mezzo

Comments are closed.