SARONNO – Non è stata solo la firma di un protocollo d’intesa quanto la decisione di lavorare insieme per concretizzare un progetto che porterà alla nascita, dalla riqualificazione di un sedime ferroviario dismesso, di un innovativo percorso verde in grado di creare un collegamento prezioso tra Saronno, Ceriano Laghetto e Solaro ma anche tra il Parco Groane e quello del Lura.

E’ con questo approccio che domenica mattina il sindaco Luciano Porro, il primo cittadino di Solaro Diego Manenti, il vice sindaco di Ceriano Laghetto Bruno Bellino, il presidente del Parco delle Groane Roberto della Rovere e il vice presidente del Parco del Lura Agostino Contin hanno fatto il primo passo ufficiale verso la creazione della prima greenway saronnese, ossia un corridoio ecologico urbano della lunghezza di circa 1,8 chilometri che sostituirà il sedime ferroviario lungo il vecchio tracciato della Saronno-Seregno.

“Sono arrivato in bici da Cesate – ha spiegato Roberto della Rovere presidente parco Groane – e sono rimasto stupido di come il sistema delle ciclabili sia funzionale. Ci sono ancora alcuni punti da perfezionale ma sono convinto che un’integrazione tra parco Lura e parco Groane sia una possibilità impedibile da dare gli utenti delle due aree verdi”. Se il primo cittadino di Solaro Manenti ha puntato sulla possibilità di dare nuova vita “ad una zona al momento dismessa e quindi potenziale ricettacolo di fenomeni negativi” il vicesindaco di Ceriano Laghetto Bellino ha, in qualità di architetto, posto l’accetto “sul concetto riuso urbano e di valorizzazione di spazi dismessi. Una tendenza ma anche una necessità negli spazi contemporanei”.

La firma del protocollo, realizzata, come ha spiegato Franco Casali di Fiab, “auspicando che si possa ottenere in tempi rapidi il comodato d’uso gratuito da parte di Fnm, ed iniziare poi il progetto operativo per consentire così la fruizione pubblica di questo importantissimo progetto”, è arrivata all’ex bocciodromo di via Piave al termine della tradizionale pedalata delle ferrovie dimenticate.

L’iniziativa è stata organizzata da Fiab Saronno Ciclocittà e Circolo Legambiente Ambiente Saronno su un percorso di circa 12 chilometri. Entrando nei dettagli la terza edizione della pedalata ex Saronno/Seregno ha avuto come tradizione la partenza da piazza Libertà alle 9,30 ed ha visto la partecipazione di oltre 100 ciclisti.

Gli sportivi hanno pedalato, utilizzando tutte le ciclabili disponibili, fino a Ceriano Laghetto, poi attraverso il Parco Groane a Solaro e quindi hanno fatto ritorno a Saronno. I partecipanti, dall’alto della ciclabile Solaro-Saronno, hanno potuto osservare il nuovo e poi il vecchio tracciato della Saronno-Seregno. Quindi, passando per via Emanuella, attraverso il parchetto di via primo Maggio, hanno fiancheggiato il vecchio tracciato ferroviario immerso nel verde e nel silenzio, passando dal vecchio casello di via Piave.

09032015

2 COMMENTI

Comments are closed.