SARONNO – Scontri nel sabato pomeriggio a Napoli, la contestata visita nel capoluogo partenopeo del leader della Lega Nord, Matteo Salvini, non ha lasciato indifferenti neppure i politici saronnesi. Con il parlamentare locale di Scelta civica, Gianfranco Librandi, che su Facebook ci è andato giù duro:”Salvini a Napoli ma facci vedere in quanti siete? Quattro sfigati ? Dovresti pagare tutti i danni che hai provocato”. E d’altra parte Librandi non è certo nuovo alle esternazioni, anche dure, contro Matteo Salvini, con il quale non c’è proprio nessun feeling.

Sui fatti di Napoli interviene anche Gerenzano democratica, gruppo d’opposizione di centrosinistra, stigmatizza quanto successo a Napoli:”Condanniamo gli scontri di Napoli. Odio porta odio, violenza porta violenza. Noi siamo per il dialogo e la forza delle idee”. Questa dunque la posizione della lista che in consiglio comunale gerenzanese è rappresentata da Pier Angelo Gianni.

(foto archivio: il parlamentare saronnese Gianfranco Librandi, esponente di Scelta civica)

12032017

15 COMMENTI

  1. Sul fatto che Salvini sia andato a Napoli non me lo spiego proprio si chiama Lega Nord lasciali la dove sono non ti basTano quelli che sono qui ?

  2. Salvini e’ un demagogo provocatore: a lui serve solo farsi pubblicità, non importa se dobbiamo pagare i danni commessi da idioti e le forze dell’ordine per controllarli, ma lui deve fare un inutile comizio davanti a dieci persone con i cartelli in mano.

  3. Librandi eletto con la lista Monti.
    Provi a mandare i suoi ispiratori politici, Monti e Fornero a fare un comizio a Napoli, Saronno o Milano. Otterrebbe lo stesso risultato, il popolo provvederebbe al loro linciaggio.

  4. Da che pulpito.
    Passare da dx a sx per stare seduto su una poltrona a Roma..è veramente squallido. Dunque ritengo che il vero n.1 degli SFIGATI sia Librandi.

  5. Sempre elegante, rispettoso e educato questo personaggio. Chissà dall’alto di cosa parla….

  6. se tutte le volte che un napoletano o un meridionale dovesse fare un comizio a Saronno o nel Nord Italia dovessero succedere le stesse cose successe l’altro giorno, del nord italia rimarrebbe molto ma molto poco, sarebbe tutto distrutto.

  7. ah, è Salvini che ha provocato i danni non gli idioti dei centri sociali… visione strana delle cose.
    Gli sfigati del tuo partito quanti sono?!? quattro o tre?

  8. Questa è l’ennesima dimostrazione che questo esimio “politico saronnese” si fa un baffo del concetto stesso di democrazia. L’aforisma di Voltaire “Non sono d’accordo con quello che dici, ma difenderò fino alla morte il tuo diritto a dirlo” che fu posto alla base stessa del concetto democratico, evidentemente non è assolutamente nelle sue corde. Invece di colpevolizzare e stigmatizzare i centri sociali e i loro amici black bloc che hanno cercato di fermare con la più bieca violenza un comizio assolutamente legittimo ed autorizzato, dà la colpa a Salvini per “i danni provocati”…da lui!!??… C’è da augurarsi che la prossima manifestazione “pacifica” del Telos incroci la strada di Librandi….

Comments are closed.