La Fiera del bestiame non si ferma per gli animalisti: pronto il programma, oggi debutto

ORIGGIO – E’ tutto pronto per la sessantaseiesima edizione della “Fiera primaverile del bestiame e delle merci” di Origgio, evento attesissimo e che nella zona caratterizza il 25 aprile, e che quest’anno è stato in realtà aperto dagli animalisti che hanno affisso uno striscione polemico sulla recinzione dell’area fieristica.

Ma restiamo al programma predisposto dal comitato organizzatore. Venerdì 21 aprile si inizia, alle 18, con l’apertura ufficiale poi dalle 20.45 musica con l’orchestra “Viola e i Babos”, liscio, revival e balli di gruppo.
Sabato 22 aprile alle 12 apreno stand e cucina, alle 14.30 battesimo della sella, dalle 16.30 alle 18 lo spettacolo equestre ed alle 20.45 musica con tributo a Lucio Battisti a cura dei “Pentatonici”. Domenica 23 aprile alle 8 apertura della fiera, dalle 9.30 alle 12.30 il concorso morfologico per equini, dalle 14.30 alle 16 la gimkana western, dalle 16.30 alle 18 lo spettacolo equestre e dalle 20.45 il concerto “Domani smetto”, tributo a J-Ax e Articolo 31. Per tutto il giorno il battesimo della sella. Lunedì 24 aprile alle 16 l’apertura, alle 17 spettacolo equestre e dalle 21.30 serata danzante con “Lusien in musica”.

Il clou come sempre il 25 aprile, martedì: alle 8 l’apertura, dalle 9.30 alle 12.30 il concorso morfologico per bovini; dalle 15 alle 16.30 lo spettacolo equestre, dalle 20.45 concerto “Dai Beatles alla dance passando dal pop”. E per tutto il giorno il battesimo della sella.”Tutti gli eventi sono ad ingresso gratuito e si terranno nell’area di via Marconi” fanno sapere gli organizzatori. In loco numerosi stand, bar, ristorante.

21042017

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.