Softball Isl: la Rheavendors Caronno ferma Bollate, Saronno prima sconfitta

CARONNO PERTUSELLA – Ottima Rheavendors Caronno nel derby di sabato con la fortissima Mkf Bollate, costretta a cedere un incontro alla formazione del presidente Alfonso Turconi; mentre Saronno incassa una sconfitta a Nuoro, ma resta comunque primo in classifica. E’ andato così il terzo turno del campionato Isl, la massima serie del softball. A Bariola la Rhea ha giocato una eccezionale prova difensiva nella gara d’apertura e così decisivo si è rivelato il punto realizzato al primo inning da Giulia Fiorentini. Mentre nella seconda gara c’è stata la netta vittoria delle bollatesi.”Va benissimo così, nostro obiettivo era di dividere la posta n palio” dice il manager caronnese, Argenis Blanco.

Il Saronno ha perso di misura la gara di apertura a Nuoro ma si è rifatto con gli interessi nella rivincita:”Potrebbe avere un po’ pesato la stanchezza, siamo partiti alle 4 del mattino da Malpensa per arrivare a giocare nel pomeriggio sul diamante di Nuoro – ricorda il presidente saronnese, Piero Bonetti – E’ la prima sconfitta in campionato, non ne facciamo una tragedia e pensiamo già al recupero di martedì pomeriggio e sera, dalle 17.30, i casa contro Collecchio”. Risultati: Rheavendors Caronno-Mkf Bollate 1-0, 0-7; Legnano-Collecchio 0-7, 0-3; Banco di Sardegna Nuoro-Saronno 7-6, 0-9. Classifica: Saronno e Mkf Bollate 750, Rheavendors Caronno, Legnano e Collecchio 500, Banco di Sardegna Nuoro 167.

(foto archivio)

14052017

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.