SARONNO – Tutto è pronto per l’edizione 2017 della cerimonia di consegna delle civiche benemerenze.

Oggi pomeriggio alle 16 in Sala Vanelli, nel Palazzo Insubria in piazza Santuario, si terrà la cerimonia di consegna delle civiche benemerenze cittadine. Il distintivo con lo stemma della città, la pergamena e la statuetta della Riconoscenza saranno consegnate a Gianna Galli, titolare del negozio di bomboniere di via Mazzini. La storica commerciante è l’unica donna tra i premiati. Ben tre invece gli sportivi ossia Giuliano Melosi, saronnese, ex calciatore in serie A, ex mister del Varese ora alla guida della Grumellese; il giovane ostacolista Lorenzo Perini campione cresciuto alla scuola Osa che ha vinto il titolo di campione italiano assoluti quest’estate a Trieste e Renzo Moltrasio, attivissimo animatore dell’associazione Running Saronno, appassionato di gare estreme in prima linea in tante iniziative di solidarietà. Non manca una “Ciocchina” collettiva che la Giunta ha voluto consegnare al reparto di Oncologia e day hospital dell’ospedale di piazza Borella per il quotidiano impegno per chi vive un momento complesso come quello della malattia.

Come tradizione a rendere unica la cerimonia, che sarà guidata dal presidente del consiglio comunale Raffaele Fagioli, la presenza del coro Alpe che concluderà la giornata con alcuni brani del suo repertorio.

L’evento sarà raccontato in diretta da ilSaronno.

(foto archivio)

21102017