SARONNO – “Perchè i corsi di educazione stradale non sono rivolti a tutti gli studenti saronnesi?” A chiederselo è l’ex assessore ai Giovani ed ora consigliere comunale di Saronno al centro, Francesco Banfi.

Come ricorda il consigliere (che entrerà in carica nella seduta del 19 aprile dell’assemblea civica) “il progetto “La classe adotta un vigile” è una delle iniziative più lodevoli intraprese dalle amministrazioni saronnesi: oltre a promuovere l’educazione stradale ha anche, nei giovanissimi, nobilitato l’idea del lavoro della polizia locale permettendo di passare da una mera esecutrice di azione repressiva ad un ruolo di promozione, aiuto, guida e fiducia dei giovani cittadini. Sono tantissimi i bambini che hanno frequentato in tutti questi anni il programma di educazione stradale e di cittadinanza che si svolge nelle scuole, nei parchi e a teatro. Bene fa la giunta Fagioli a fregiarsene”.

“Tuttavia, pur riuscendo ottimamente, pur avendo un teatro pieno, pur godendo della presenza di una supercar sequestrata alla mafia, con tanto di ulteriore insegnamento, ancora mi chiedo per quale ragione il sindaco Alessandro Fagioli, titolare della delega alla Sicurezza, non abbia permesso a tutte le classi di frequentare il programma che si svolga su cicli pluriennali. Certo, c’è il contenimento dei costi. Certo, c’è il fatto che gli agenti devono fare anche altro… “anche”. Ma sono stati assunti più agenti è si vuole dare slancio alla polizia locale. Stiamo parlando della possibilità che nei bambini sia promossa una corretta educazione. Credo sia importante finanziare progetti validi verso l’infanzia: anche la sicurezza stradale è sicurezza. Come diceva il dottore di una famosissima pubblicità “prevenire è meglio che curare” conclude Banfi.

13042018

21 COMMENTI

    • Il sig Banfi ha fatto una osservazione molto appropriata. Io, visto come si comportono la stragrande maggioranza degli utenti della strada (pedoni, ciclisti e automobilisti) questi corsi dovrebbero frequentarli anche persone adulte che hanno del tempo a disposizione.

    • Dai Banfi, quando i Saronnesi sapranno di altri dubbi sull’operato di questa giunta: stiamo aspettando in trepida attesa. Finalmente dopo i lunghi silenzi, qualcuno parla.

  1. Altro sassolino che Banfi si toglie dalle scarpe! 😆 Ma è davvero sicuro che SAC in consiglio comunale con la sua presenza resterá in maggioranza?

    • Chi ha fatto l’assessore per tre anni di sassolini ne può aver raccolti a decine. Tutto sta nel decidere se renderli pubblici o meno, quindi se continuare o meno ad appoggiare il sindaco.
      Questo è quanto dovrebbe dichiarare Banfi!

      • E a quanto pare sta incominciando a levarsene qualcuno: si incomincia sempre dai piú piccolini, di solito i piú fastidiosi che alla fine si possono anche sopportare, per passare poi a quelli piú grossi. E quando sono finiti i sassolini, si passa agli “scheletri” negli armadi. Buon lavoro di demolizione di questa giunta caro Banfi, il PD e i 5stelle ringraziano in vista della prossima campagna elettorale.

  2. Bravo, nel nuovo ruolo di consigliere comunale potrà fare molto bene. Da assessore alle politiche giovanili ha mai proposto questa lodevole iniziativa al suo capo?

  3. caro banfi era prima che dovevi farti sentire e non fare da scendiletto dei fagioli. adesso le tue esternazioni sanno di rancori da donna tradita

  4. Sta iniziando a levarsi i sassi che ha dovuto mandare giù per dovere di quel partito che ha contribuito a creare e che lo ha poi tradito… conoscendolo, saprà già perfettamente dove stare.

    • Ha dovuto mandare giù? Ha VOLUTO mandare giù per tenersi la poltrona, ora troppo facile andare a fare opposizione perché l’hanno dismesso. Questo non è un bel modo di comportarsi, doveva essere coerente prima!

  5. Sei solo in cerca di protagonismo Banfi, queste cose dovevi farle valere come assessore, ne hai avuto la possibilità! Ora non fai una bella figura a tirarle fuori perché ti hanno messo da parte, se quello che affermi fosse vero, dimostra solamente come prima restassi lì per la poltrona!

  6. Strana questa polemica esternata dall’ex assessore: che sia il preludio di un’uscita dalla maggioranza dell’ormai estinta e poco utile lista civica di Saronno Centro? O una “transumanza” in Forza Italia a partire dallo stesso Banfi? Aspettiamo il prossimo consiglio comunale e ancor prima una nuova esternazione contro Fagilioli da parte di Banfi. 😆

  7. Se questa dichiarazione fosse stata fatta 1 mese fa tanto di cappello. Ora sembra quella di un bambino che fa i capricci perché gli hanno tolto il giocattolo.

  8. Quanta voglia di protagonismo che ha il Banfi! Tutte queste polemiche fino a quando aveva la poltroncina non le aveva!!?

  9. La dimostrazione della pochezza di Banfi….difatti non ha minimamente fatto notare al Sindaco le sue rimostranze e infatti non ha detto di averlo fatto ma ora fa il piangina… pessimo.

  10. Ecco a voi Batman, il giustiziere della notte, riporterà ordine in città e spodesterá il joker! Vai Banfbat , gotam city è con te 🙂

  11. E il presidente di SAC cosa dice? Strano si è chiuso giá nel silenzio per non rovinare la propria poltroncina di assessore, usata si, ma garantita fino al 2020. 😊

  12. Ormai Sac è alla frutta non sa più cosa fare poi è circondato di persone incapaci solo a tenere le poltrone e hanno scaricato Banfi l’unica persona che faceva le cose per i cittadini.. SAC SEI FINITO EVITA DI FARE POLITICA.

SCRIVI UN COMMENTO

Pe favore, inserisci il tuo commento
Per favore, inserisci qui il tuo nome