GERENZANO – Dopo la bocciatura dell’ordine del giorno riguardante la bonifica della discarica presentato in Consiglio Regionale dal Movimento 5 Stelle, il Comitato gerenzanese scende nuovamente in campo per commentare quanto accaduto. “Ribadiamo la necessità e l’urgenza di affrontare seriamente il problema della bonifica del sito che presenta preoccupanti segnali di inquinamento” si legge in una nota diffusa dal gruppo.

“Un problema di tale importanza non può risolversi all’interno di una dinamica di prove di forza in Consiglio Regionale. Pertanto è necessario il superamento degli schemi di schieramento per poter rispondere proficuamente alle urgenze del problema che coinvolge diversi Comuni e migliaia di cittadini del territorio. Teniamo perciò a precisare che, nell’autonomia delle parti, le forze politiche abbiano il pieno diritto di contribuire affinché il tema venga discusso nelle sedi istituzionali, tuttavia, il comitato, onde evitare possibili strumentalizzazioni, ribadisce la volontà di indipendenza per poter valutare autonomamente il percorso da intraprendere.

Il Comitato auspica inoltre che le azioni avviate dalle forze politiche possano avvenire di concerto, con un preventivo e proficuo scambio con il Comitato stesso”.

08082018

SCRIVI UN COMMENTO

Pe favore, inserisci il tuo commento
Per favore, inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.