SARONNO – Sono già diverse decine le firme raccolte dal Comitato di volontariato viaggatori Trenord di Saronno. La situazione magari in questo mese di agosto sarà meno difficile per i tanti pendolari della nostra città, ma i responsabili del comitato restano all’erta perché fra pochi giorni, al rientro delle vacanze di tantissima gente e la riapertura delle scuole, la situazione potrebbe farsi ancora difficile.

E così, anche in estate, arriva l’appello del comitato: “Continuate a firmare per far valere i nostri diritti”: insomma, il dinamico comitato neanche in questi giorni i propri diritti, non abbassando la guardia, e chiedono la collaborazione dei tanti pendolari. Del resto lo statuto firmato in passato ne è una dimostrazione: “Il comitato si propone di affrontare, di concerto con le autorità municipali e regionali, con l’Impresa di Trasporto e con i fornitori di questa, le problematiche relative a chi si sposta, per studio, lavoro o diletto, lungo le linee ferroviarie Milano – Saronno, Saronno – Como Lago, Saronno – Varese Nord – Laveno Mombello Nord, Saronno – Busto Arsizio – Novara, Saronno – Busto Arsizio – Malpensa e Saronno – Seregno, in stretta collaborazione con altri comitati analoghi che si occupino anch’essi di una o più delle linee citate”

E ancora: “Si ritene che tale Comitato possa rivelarsi un anello fondamentale tra le necessità del Territorio e gli Amministratori. Gli strumenti principali per perseguire gli scopi fissati saranno il dialogo con i viaggiatori e l’informazione, sia via internet, sia di persona, e le raccolte firme qualora si rivelassero necessarie”.

11082018

SCRIVI UN COMMENTO

Pe favore, inserisci il tuo commento
Per favore, inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.