SARONNO – La polizia locale ha fermato un “ragazzo delle pizze“, e sequestrato il motorino con tutto il suo carico di fumanti margherite.

L’altro giorno in orario serale il giovane, che partito da una pizzeria e kebab d’asporto del centro stava iniziando a fare il giro dei clienti che lo aspettavano già impugnando forchetta e coltello, è stato invitato ad accostare da una pattuglia dei vigili urbani: un controllo che si sarebbe dovuto risolvere in pochi istanti ma sono state riscontrate tante e tali irregolarità che alla fine i vigili urbani non hanno potuto che sequestrate il cinquantino, che circolava benchè fosse un ferrovecchio da demolire. A complicare tutto il fatto che il giovane, originario del nordafrica, fosse anche privo del patentino per la guida dei ciclomotori.
Alla fine il ragazzo è ritornato a piedi dal suo titolare, senza avere fatto le consegne e portando una multa da 2500 euro.

10 Commenti

  1. con tutta la deliquenza che c’è a saronno, giusto uno che stava lavorando dovevano fermare…controllo e prevenzione dovrebbero essere altri.

  2. con tutta la deliquenza che c’è a saronno proprio uno che stava lavorando dovevano fermare? controllo e prevenzione potrebbero farla nelle ore serali nel centro città. non dico che non sia giusto fare il proprio lavoro, ma forse potremmo darci delle priorità…

  3. Oh, hanno arrestato e multiato l’omino delle pizze, la città è finalmente al sicuro.

  4. Al Pizzaiolo di fiducia oltre a richiedere lo scontrino per combattere l’evasione fiscale, la prossima volta chiedo anche una copia della revisione del motociclo. Giusto per contribuire alla sicurezza delle strade.

  5. Avrebbero dovuto comportarsi diversamente, forse? Fermi uno che guida un catorcio da demolire (mentre tutti gli “onesti” pagano bollo, assicurazione, manutenzione e revisione) ed oltretutto senza patente e secondo voi avrebbero dovuto “chiudere un occhio”?!?
    Non vedo proprio dove stiano i presupposti per poterli criticare.

  6. Ma si carciofi al mercato, pizze sui motorini, 30 all’ora….avanti cosi…d’altra parte come dicono i comunicati stampa dell’amministrazione “la situazione e’ tranquilla !!!!”….

  7. Fatto bene!!hanno rotto il c***o,non rispettano nemmeno le norme igieniche e circolano con mezzi che cadono a pezzi solo a guardarli.
    Se uno di questi vi tampona o altro chi vi paga? ali babà?

Comments are closed.