andrea pedrottiGERENZANO – “Adotta un’area verde del tuo paese“: questo il titolo del progetto lanciato dall’Amministrazione civica gerenzanese.

“E’ di questi giorni la pubblicazione sul sito istituzionale del Comune del progetto per la tutela e l’affidamento delle aree verdi di proprietà comunale – annuncia il consigliere delegato, Andrea Pedrotti – I privati, siano essi cittadini, aziende, associazioni o commercianti, potranno adottare le aree destinate a verde pubblico del nostro comune quali, aiuole, fioriere, rotonde, impegnandosi a garantirne la manutenzione secondo i criteri minimi stabiliti dal bando”.

Prosegue Pedrotti:”Gli interessati potranno inoltre proporre ulteriori interventi di abbellimento, piantumazione, sistemazione dei luoghi presentando una semplice relazione descrittiva e una planimetria che sarà soggetta alla approvazione degli uffici competenti. In cambio gli affidatari potranno posizionare cartelli pubblicitari le cui dimensioni e caratteristiche sono fissate nel capitolato, garantendosene così la sponsorizzazione e un significativo un ritorno di immagine”.

L’iniziativa, fa notare il consigliere “prevede inoltre per chi adotti la rotonda di via Risorgimento il posizionamento di un gelso, simbolo della nostra tradizione e valore del nostro territorio. L’elenco delle principali aree sponsorizzabili è presente sul sito internet comunale ma è facolta dei proponenti suggerire ed estendere l’adozione ad ogni aiuola, giardino, fioriera, presente nelle piazze e lungo le strade del nostro comune. Il progetto, fedele al principio espresso in campagna elettorale di favorire concretamente la partecipazione e la riappropriazione degli spazi pubblici del nostro paese, è teso ad incrementare il decoro urbano attraverso la riqualificazione delle aree verdi ma propone anche una gestione innovativa delle dinamiche finanziarie volta a realizzare maggiori economie privilegiando progetti di sponsorizzazione e nuove forme di collaborazione tra privato e pubblico”.

Il progetto, precisa lo stesso Pedrotti, “si affianca ad altre recentemente messe in campo dal settore Ecologia e ambiente tutte focalizzate alla cura e all’abbellimento del nostro Comune. Tra gli altri, i lavori di potatura e manutenzione straordinaria del verde pubblico che tornano ad essere appaltati a distanza di tre anni dall’ultima assegnazione, il ripristino e la sostituzione delle piante e dei relativi sostegni lungo la ciclabile di via inglesina, la prossima installazione di due case dell’acqua”.

02/02/13