robur calcio allo stadioSARONNO – La Robur Saronno vuole completare la metamorfosi e diventare a tutti gli effetti il “nuovo” Fbc Saronno.

Il presidente, Mario Busnelli, ha stilato un programma pluriennale, per riportare molto presto in alto i colori biancocelesti, e chiede l’aiuto della città e dei tifosi.

“Abbiamo già messo al corrente anche il sindaco Luciano Porro e l’assessore comunale allo Sport, Cecilia Cavaterra. Vogliamo dare continuità al calcio saronnese, con una squadra che torni ad essere, come una volta, tutta saronnese” rimarca Busnelli.mario busnelli

Oggi la Robur Saronno milita in Seconda categoria, ma alle spalle c’è un ampio vivaio, che si vorrebbe ulteriormente valorizzare.

I tre capisaldi di Busnelli sono: nome e logo, con l’acquisizione dello storico stemma del Fbc Saronno, e stadio, ovvero continuare ad utilizzare lo stadio comunale “Colombo Gianetti” di via Biffi come sta avvenendo nel corso dell’attuale annata sportiva, abbinato al centro sportivo “Monsignor Ugo Ronchi” di via Colombo.

Al presidente roburino non sfugge che i supporter del calcio locale si aspettino innanzitutto una categoria più prestigiosa, per ritornare numerosi allo stadio:”Penso anche io ad una categoria importante e che sia consona alla nostra città. Un percorso da compiere ottenendo lo storico stemma del Fbc Saronno e schierando, come tanti anni fa, una formazione che sia composta soprattutto dai giovani provenienti dalle nostre squadre del viva”.

In arrivo ci sono anche nuovi collaboratori:”Da parte di tutti – assicura Busnelli – c’è grande entusiasmo. Vogliamo una formazione autenticamente saronnese e con una società che stia in piedi con le proprie gambe, senza doversi più basare sulle “cordate miracolose”. E’ necessario ottimizzare le poche risorrse disponibili per promuovere un “grande vivaio” e da ciò fare rinascere un vero ed unico Fbc Saronno”.

scritte stadio ultras (1)

Infine un appello anche agli ultrà, dopo le scritte comparse allo stadio, “perchè ci stiano vicini e ci facciano sentire il loro sostegno” conclude il presidente.

130413

3 Commenti

  1. se tornerà L’FBC Saronno 1910 torneremo anche noi!!! E la categoria può importarci ma non è la prima cosa che conta!!!

  2. uno non puo pretendere che i tifosi si avvicinino alla sua squadra , ma deve essere Lui a dimostrare di meritarsi tale fiducia attraverso i fatti e non le parole…vincere i campionati potrebbe aiutare.

  3. Questa città è da troppo tempo che viene illusa da chiunque, ha visto affacciarsi “millantatori” che puntavano all’FBC solo per fama personale, ma questa volta la presenza del Presidente Busnelli penso possa essere una garanzia. La sua esperienza nel progetto Robur credo ne sia una dimostrazione.

Comments are closed.