SARONNO – “Non sono pratico di Saronno, mi hanno detto di girare all’ultimo minuto e con il fondo bagnato ho finito per invadere l’altra corsia” così un meccanico 25enne di nazionalità romena racconta l’origine dell’incidente avvenuto sabato pomeriggio alla periferia sud della città.

carabinieri piazza libertà

Erano le 17.30 quando il Nissan Terrano con a bordo il 25enne e tre amici ha svoltato a una discreta velocità da via via Marconi a via Monte Grappa invadendo però la carreggiata opposta dove stava sopraggiungendo una Daihatsu Trevis guidata da una 32enne di Solaro. L’impatto è stato piuttosto forte ma il fatto che l’utilitaria procedesse a velocità molto contenuto, essendo in prossimità dello stop, ha sicuramente contenuto i danni. Tra le due vetture ad avere la peggio è stato il suv che ha riportato molti danni alla parte arteriore sinistro. Conseguenze dell’impatto sono visibili anche sulla Trevis, a partire dai danni al fanale incassato. Illesi tutti i giovani sul suv mentre ha avuto qualche problema la conducente dell’utilitaria che è dovuta ricorrere alle cure del pronto soccorso per un colpo di frusta giudicato guaribile in 10 giorni.

22042013

1 commento

Comments are closed.