vigili del fuoco saronno vvfSARONNO – Notte di serrate ricerche, quella appena trascorsa fra giovedì 11 e venerdì 12 luglio, lungo il greto del torrente Lura. Attorno all’1.30 sono stati due cittadini abitanti in periferia a segnalare d’aver visto due persone, forse giovani, che si “lanciavano” dalla massicciata verso il torrente Lura, nei pressi del campo nomadi comunale di via Deledda. Un salto di oltre tre metri accompagnato anche da qualche urlo, circostanza che ha spinto i testimoni a contattare immediatamente i soccorsi.

Sul posto è accorsa l’automedica ed una ambulanza del 118, i carabinieri ed anche i vigili del fuoco del comando cittadino. Non è stato trovato nessuno: le ricerche, estesa anche alla vicina Caronno Pertusella, non hanno dato alcun esito.

In quel tratto l’acqua del torrente è alta solo pochi centimetri. Non si sa chi si sia “tuffato”, forse giovani in vena di bravate, forse qualcuno che si stava allontanando dal vicino cimitero maggiore o dal centro raccolta differenziata, dove in passato si sono verificati diversi furti.

120713

7 Commenti

  1. “In quel tratto l’acqua del torrente è alta solo pochi centimetri.” quindi è improprio parlare di tuffo nel lura……..

    • In quel segmento interessato alle ricerche, l’acqua del torrente “Lura” è bassa, solo pochissimi cm. .E’ inesatto a mio modesto parere scrivere “Tuffo nel Lura”.

  2. Signora Giudici: In quel segmento interessato alle ricerche, l’acqua del torrente “Lura” è bassa, solo pochissimi cm. .E’ inesatto a mio modesto parere scrivere “Tuffo nel Lura”.

    • A prescindere dalla quantità d’acqua, del resto ben esplicitata nel testo, credo che il titolo renda bene l’accaduto, raccontato più nei dettagli nel testo. Grazie comunque dell’attenta lettura e del contributo
      Saluti
      Sara

  3. In quel segmento interessato alle ricerche, l’acqua del torrente “Lura” è bassa, solo pochissimi cm. .E’ inesatto a mio modesto parere scrivere “Tuffo nel Lura”.

  4. Signora, “tuffo”, ovvero entrare in acqua, e non entrare in acqua in parte. Comunque, tengo ad informarla, che segue il suo sito, risulta essere uno dei pochi, dove non esiste obbligo di abbonamento. Non era mia intenzione contrastare il suo articolo. Buon lavoro, al nostro fianco e, Buona Domenica.

    • Grazie della segnalazione e dell’attenzione con cui ci segue!
      Buona domenica
      SAra

Comments are closed.