rheavendors caronno underCARONNO PERTUSELLA – Nella semifinale di Bussolengo si sono incontrate Rheavendors Caronno, Parma e Wild Pitch Verona. Dopo i primi due incontri, vinti agevolmente da Parma e Caronno, le due squadre si sono trovate di fronte in un vero e proprio spareggio per l’accesso alla finale. Una grandissima prestazione della Rhea porta le nero-verdi alla finale, dove incontreranno Bollate e Caserta.

Risultati: Wild Pitch-Parma 2-15 (5), Rheavendors-Wild Pitch 10-0 (6), Rheavendors-Parma 6-1.

“È un evento, per la prima volta una formazione caronnese Under 21 accede alla finale nazionale. Va detto che numerose atlete in campo già erano arrivate alla finale nella categoria cadette (2009-2010-2011) e qualcuna nella categoria ragazze (2007), continua quindi un percorso iniziato da tempo – ricorda il presidente caronnese, Giorgio Turconi – La squadra ha giocato una grande partita, confermando la prestazione di pochi giorni prima in Coppa Regione contro Bollate (finale 4-3 per le bollatesi). La chiave come sempre è stata la difesa, a partire dalle lanciatrici, ma la sorpresa è stata piuttosto l’attacco. Si prevedeva una prevalenza di Parma, squadra di maggior peso in battuta, e le 8 valide lo testimoniano. Sono però state le 10 valide caronnesi, arrivate al momento cruciale a decidere l’esito della gara. Le ragazze hanno mostrato grande maturità, ognuna è stata decisiva in qualche azione ed il risultato corona lo sforzo corale di una preparazione di alta intensità ed impegno”.

Rimarca Turconi:”Le avversarie della finale rappresentano l’elite del softball italiano di categoria, e sarà un onore per la Rhea misurasi con loro”.

081013