SARONNO – Da Gerenzano a Saronno, il passo è breve: una parte della comunità di una quarantina di nomadi ormai da una decina di giorni in marcia nel Saronnese ha deciso di stabilirsi in un’area retrostante la zona dei centri commerciali fra Gerenzano e Saronno, in territorio di quest’ultimo comune.

origgio nomadi 10102013

Nella serata di ieri l’arrivo di alcuni caravan, mentre altri si sono collocati all’uscita autostradale di Turate. Si tratterebbe degli stessi che negli ultimi giorni si sono fermati già due volte a Gerenzano, a Caronno Pertusella, ad Uboldo ed Origgio, da dove sono stati sempre sgomberati.

171013

9 Commenti

    • Si vede che han capito che qui a Saronno l’accoglienza non è negata a nessuno! ..aspetto immediata ordinanza di sgombero al pari di quanto fatto dai sindaci dei comuni limitrofi.
      Il dilemma però è sempre quello: ce la farà Porro ad emetterla?
      ..passo la scommessa ai migliori bookmaker per la relativa quotazione: io ho già scommesso e sono sicuro di vincere! 🙂

        • aspettiamo di sapere se il Sindaco è al corrente dell’ordinanza oppure se tutto è partito ‘in automatico’ dal Comando di PL… come già accaduto il Sindaco potrebbe avere parere differente…

  1. Basta con questo razzismo becero e bigotto,diamogli la cittadinanza onoraria e facciamola finita…..Ormai sono settimane che ci girano attorno,integriamoli no??????

  2. Io propongo che l’assessore ai lavori pubblici dia immediato inizio ai lavori di ampliamento del campo Sinti per dare accoglienza degna ai nuovi saronnesi!

  3. sono nomadi e quindi continuino ad andare per la loro strada senza…fermarsi mai! In città c’è un aumento spaventoso di furti, parlo della zona di Cassina Ferrara dove di notte, incuranti se ci sono o no persone all’interno, scavalcano le reti di recinzione e si introducono nelle case. E’ il quarto “ingresso” in un mese in una via privata lunga 80 metri e le persone sono spaventatissime. I Carabinieri, viste le denunce, dovrebbero pattugliare la zona magari aiutate dalla polizia locale. Che ne dite?

  4. Caro Andrea, i fondi per l’ampliamento e poi per il mantenimento di qusti cari nomadi, ce li metti tu? Io no di certo e credo che neppure i ” nomadi stanziali” Sinti li vorrebbero. Informati, non fanno parte del loro gruppo e loro sono piuttosto intransigenti su queste questioni di appartenenza! Facile parlare con la bocca …senza collegamento cerebrale!

Comments are closed.