09022014 occupazione via Randaccio striscioneSARONNO – Nuova occupazione a Saronno: gli attivisti del Comitato dei senza casa hanno oggi preso possesso di un edificio da anni abbandonato in via Randaccio, al civico 22, zona Prealpi.

Sul posto oltre agli occupanti alcune decine di “solidali”, a distanza alcune pattuglie dei carabinieri che stanno monitorando gli eventi.

Dopo più di un anno di occupazione, una mezza dozzina di attivisti del Comitato dei senza casa erano stati fatti sloggiare la mattina del 22 gennaio scorso da un blitz delle forze dell’ordine, al quale erano seguite una serie di denunce e tante polemiche.

 

090214

14 Commenti

  1. non è certo quello della foto….adesso che è un bene “privato” mi aspetto lo sgombero su richiesta della proprietà: così almeno sapremo di chi è….ma prima vediamo se rispetta tutte le leggi e normative in essere.

    • … quindi il PROPRIETARIO deve difendere un proprio bene dall’assalto di chi non ha legge ?????

      • e chi lo ha detto? ho solo detto che lo sgombero è subordinato giustamente alla richiesta della proprietà (ad esempio quella dell’ex Alfa Romeo non lo chiede??), e in tale occasione già che ci siamo si potrebbe controllare se la stessa proprietà è in sicurezza per i passanti (cosa di cui dubito assai per la casa già sgomberata in via Concordia e per l’area ex-Enel e per tante altre aree abbandonate tipo la Cantoni..)

  2. La casa era abbandonata da tempo. Alla fine questi saranno pure un po’ eccentrici, ma se non hanno casa né lavoro fisso, io li capisco. Anche mio figlio trova solo lavori a tempo determinato… riesce al massimo a lavorare 6 mesi all’anno, ha 35 anni e me lo sto tenendo ancora a casa. Per me non ci sono problemi, ma lui non vive bene questa situazione.
    Ripeto, io da padre questi giovani comunque li capisco.
    Legge o non legge la casa è comunque una necessità.

    • mi sfugge come si possa parlare di emergenza abitativa quando ci sono così tante case sfiitte o abbandonate.Forse le tasse dovrebbero servire ad evitare queste distorsioni e l’abnorme consumo di suolo (cosa che pare marginale): per anni si è investito sul mattone come religione e poco sugli strumenti veri di produzione (e da qui deriva la disoccupazione / Precariato)

    • Quindi se io non ho casa posso occupare quella dei genitori di questi ragazzi … che hanno villette in periferia, appartamento in centro, ultimo piano …. etc

      • Beh, se hanno le case che dici (e come fai a sapere tu che case hanno?!), questi si prendono denuncie un giorno sì e l’altro pure così, per sport. Per sport vivono in palazzi fatiscenti sporchi senza acqua luce gas…
        Che masochisti…

      • “Quindi se io non ho casa posso occupare quella dei genitori di questi ragazzi”
        la sua frase non ha alcun senso..questi ragazzi occupano case vuote

        • E’ vuota, ma non è affatto abbandonata. La prossima volta che lascerai casa tua per andare in vacanza, ti converrà chiuderla per bene…

Comments are closed.