SARONNO – La piscina scoperta di via Miola 5 a Saronno Saronno si è rifatta il look pensando all’estetica, ma soprattutto alla funzionalità e alla sicurezza di bambini e adulti.

Con un intervento durato una quindicina di giorni sono state rimosse le vecchie piastrelle che d’inverno subivano i rigori del gelo, rifatto il massetto in cemento e posata una nuova copertura antiscivolo ed antitrauma. Le piastre di 3 centimetri di spessore sono posate ad incastro come un puzzle e sono costituite dai granuli di gomma pressata a caldo e colorata di verde, poi posati nella composizione e forma più adatta a ricoprire integralmente il bordo vasca.

Oltre a conferire all’impianto un aspetto moderno simpatico e innovativo, ne migliorano il confort e la sicurezza, impedendo gli scivoloni sulla pavimentazione bagnata e, a chi dovesse proprio cadere, evitano che si faccia del male. Il materiale oltre che funzionale, sicuro e bello, e prodotto da un’azienda lombarda, è anche ecologico perché riutilizza pneumatici usurati che opportunamente trattati e certificati vivono così una nuova vita, anziché finire in discarica.

Una importante e simpatica novità per le numerose famiglie con bambini che ogni estate riempiono la piscina scoperta, e per i bambini e ragazzi che frequentano il campus e baby campus estivo organizzato da Saronno Servizi SSD.

La stagione della piscina si è aperta il primo giugno e si concluderà il 7 settembre.