SARONNO – “Date una mano a tenere la città pulita ed offrire una bella immagine del centro di Saronno in occasione delle aperture serali dei negozi il giovedì”: l’appello è dell’assessore comunale all’Ambiente, Roberto Barin, dopo le proteste delle scorse settimane quando in occasione della frequentata serata del giovedì il panorama non è stato sempre molto edificante, con montagne di sacchi di rifiuti sparsi agli angoli di alcune delle vie e piazze centrali.

Il problema è che la raccolta nel quartiere avviene il venerdì mattina: ai cittadini è stato chiesto, per luglio ed in concomitanza con le aperture serali, di esporli un po’ prima, così che già nel pomeriggio di giovedì possano passare gli addetti della nettezza urbana a recuperarli. Il tutto, sinora, con risultati non completamente soddisfacenti, perchè un certo numero di sacchi sono comunque rimasti lungo alcune arterie pedonali attorno a corso Italia.

(foto archivio: i sacchi abbandonati giovedì scorso)

170714

7 Commenti

  1. Un’amministrazione previdente avrebbe cambiato giorno, non orario di raccolta.E visto che i giovedì sera di apertura non sono stati inventati ieri, si sarebbe potuto prevedere ben prima… ma siete sempre i soliti.

  2. A quando un appello dell’Assessorato ai cittadini per mantenere pulito le aree a verde ed i Parchi cittadini ma sopprattutto a quando l’applicazione la puntuale applicazione delle norme contenute nel Regolamento di Polizia Urbana (competenza di altro Assessorato)

  3. ma diciamo le cose come stanno: il problema è che è stata cambiato il giorno di raccolta dei rifiuti, da mercoledì mattina si è passati al venerdì mattina, ma non si è pensato ai negozi aperti il giovedì sera e al fatto che d’estate le persone passeggiano volentieri in centro dopo cena, il problema sta nel fatto che chi doveva analizzare le problematiche del cambiamento di giorno di raccolta non lo ha fatto.
    L’assessore Barin è il responsabile unico di questo pasticcio saronnese, giovedì scorso il nostro assessore ha dimostrato ancora la sua superficialità : ha dato le istruzioni di ritirare l’immondizia in centro al pomeriggio, si è ritirato la carta in corso, ma nelle altre zone del centro è rimasta la plastica, in altre non è stato ritirato nulla ….. l’errore è dell’assessore che non ha valutato tutte le problematiche …. dire che dovrebbe dimettersi (per incompetenza) è il minimo !!

  4. E le altre sere? Passeggiare per Saronno alla sera non è gradevole vedere vetrine e portoni ricoperti da spazzatura .

  5. x Pagoletasse: soluzione che tuteli chi passeggia in centro e chi ci abita?

    Esporre i rifiuti nel pomeriggio implica che chi lo deve fare sia a casa e questo, nel mio caso, ma penso valga anche per altri, non è possibile, essendo fuori per lavoro.

    Perfettamente d’accordo con netturbino stanco.

    • Io se devo tutelare tutelo tutti,ci sono delle regole da rispettare e altre da rivedere . Dalle foto e girando per la città si può vedere che in molti non utilizzano i secchi per l’umido ( molto comodo al mattino non bisogna ritirarlo e pulirlo (fesso chi lo fà) ) i negozi si ricoprono le vetrine di cartoni e cassette . Sono solo d’accordo sul discorso che non tutti possono esporre i rifiuti nel pomeriggio quindi si potrebbero fare più fascie orarie per esporre e ritiro rifiuti

  6. io avrei fatto, come apertura serale dei negozi, il venerdì sera, visto che la gente, magari non tutti , al sabato non lavora era piu’ invogliata ad uscire e si eliminava l’annoso problema della raccolta dei rifiuti

Comments are closed.