carabinieri saronno corso italia pattuglia giorno (2)CARONNO PERTUSELLA – E’ riuscito a superare le casse del supermercato senza pagare ma non a passare indenne il controllo dei carabinieri il 37enne di Lainate denunciato per furto aggravato in un supermercato di via Bergamo.

L’uomo si è messo nei guai qualche sera fa in via Dante quando alle 18,30 è incappato, mentre guidava la propria Lancia Y, in un posto di blocco dei militari della stazione cittadina.

Mentre i carabinieri controllavano patente e libretto il 37enne, che in passato aveva già avuto problemi con la legge, ha tradito un certo nervosismo tanto da far scattare una perquisizione che ha permesso ai carabinieri di trovare nel baule di alcuni capi d’abbigliamento, pezzi di formaggio e salumi e una bottiglia di Brunello di Montalcino ancora con le etichette del supermercato.
Quando i militari gli hanno chiesto lo scontrino l’uomo ha balbettato una scusa dicendo che l’aveva gettato appena uscito dal punto vendita di Veniano dove aveva fatto acquisti qualche ora prima.

In realtà i prodotti da frigo erano ancora molto freddi e questo elemento ha fatto capire ai militari che dovevano essere appena stati prelevati. Così si sono recati al supermercato più vicino, in via Bergamo, dove il personale ha confermato di aver visto l’uomo aggirarsi tra gli scaffali con in mano i capi di abbigliamento che erano stati ritrovati in auto. Inoltre l’etichettatura della merce corrispondeva a quella del punto vendita a cui è stata restituita mentre per il lainatese è scattata una denuncia a piede libero.

24082014