22112014 saronno conferisce la cittadinanza italiana simbolica sindaco porro(10)SARONNO – “Capisco che in un comitato con centinaia di persone ci possano essere idee differenti ma ad un certo punto contano i fatti. L’Amministrazione ha detto che avrebbe riportato la delibera in consiglio comunale quando ci fosse stato un accordo tra la Fondazione Eurojersey e il comitato di quartiere e agli atti c’è un documento che sottoscrive come tale accordo sia stato raggiunto dopo la riunione del 9 dicembre”.

Così il sindaco Luciano Porro risponde all’ultima nota inviata dal Comitato Aquilone che sabato ha chiesto un incontro con il primo cittadino. “E’ una comunicazione che mi ha sinceramente sorpreso: agli atti abbiamo un accordo firmato da due delegati della Fondazione e da 4 rappresentati del Comitato che sancisce come l’accordo tra le due parti sia stato trovato”.

E conclude: “Sinceramente credo che l’Amministrazione abbiamo fatto tutto il possibile per garantire ai residenti la trasparenza e l’informazione richiesta. Ci hanno chiesto di fare da garanti per un momento di confronto con la proprietà e che arrivato ad un accordo. Del resto gli elementi messi sul piatto al comitato di quartiere non hanno nulla a che vedere con il contenuto della delibera che credo possa essere discussa ed approvata nella seduta di mercoledì”.

14122014

5 Commenti

  1. perchè il comitato Aquilone forse non è il comitato di quartiere….siamo sulla strada di avere come nella vecchia Russia anche il comitato di scala e l’incaricata al piano

  2. Bene, dopo la delibera attendiamo con ansia l’arrivo dei clandestini e degli spacciatori che vi soggiorneranno!

  3. La faccenda diventa sempre più pirandelliana…
    Mi domando, forse ingenuamente, che cosa sia tutta quest’ ansia di voler fare del bene ad ogni costo ed in fretta e furia al quartiere, con tanta mirabile opera……mah!

  4. Già, se o cosa ci sia dietro è un bel mistero, ma è difficile credere che sia solo “solidarietà”. Nel frattempo, dando questa autorizzazione, l’amministrazione Porro farà un’altro danno alla città prima di essere cacciata a casa con le elezioni di primavera. Una volta che il “centro islamico” sarà fatto, sarà dura disfarlo!

  5. Parigi val bene una messa, è un detto quando per arrivare ad ottenere ciò che desideriamo, si compie un atto, anche se moralmente indecoroso, come nel caso di Enrico IV che abiurò il calvinismo per il cattolicesimo pur di conquistare Parigi. Così da destra qualcuno passò a sinistra e la sua volontà fu esaudita.
    Indovina indovinello
    Chi sarà questo fringuello?

Comments are closed.