UBOLDO – L’Uboldese fa sognare i propri tifosi ma solo per un tempo; la ripresa è infatti del Tradate che recupera i due gol di svantaggio e “rischia” anche di vincere. Questo l’epilogo dell’ultima giornata di andata del campionato di Promozione, per la squadra di Uboldo l’occasione per riavvicinare la zona playoff mentre i tradatesi sono una delle “grandi” del torneo, anche se di recente un po’ “appannata”.

Primo tempo decisamente di marca locale, a segno Milazzo dopo una mischia e poi Gasparini con una deviazione di testa e monologo uboldese. In apertura di ripresa l’occasionissima per i locali di chiudere il match, con un clamoroso palo di Maugeri. Poi l’espulsione del tecnico Maestroni per proteste ed un Tradate a salire progressivamente di tono, con reti di Coccioli di testa sugli sviluppi di un corner e di Fiore poco dopo al termine di un batti e ribatti. E nel finale in contropiede è il cannoniere ospite Felice che si presenta solo in area ma Menegon fa il miracolo e devia la sua conclusione.

Sara Giudici

Uboldese-Tradate 2-2
UBOLDESE: Menegon, Moiana, Di Tommaso, Fais, Bedendi, Yessoufou (49′ st Ciccone), Clerici (32′ st Geron), Gasparini, Milazzo (42′ st Presotto), Maiorano, Maugeri. A disposizione Polidoro, Boccaletti, Borgia, Caprino. All. Maestroni.
TRADATE: Massara, Bertemacchi (1′ st Capuano), Perin, Colnago, Fiore, Carini, Fiumicelli (14′ st Coccioli), Cattellan, Felice, Amato, Ripamonti (9′ st Casotto). A disposizione Copetti, Orlandi, Gariboldi, Cancaia. All. Rasa.
Arbitro: D’Amico di Lodi (Secchi di Crema e Benfatto di Milano).
Marcatori: 10′ pt Milazzo (U), 32′ pt Gasparini (U), 29′ st Coccioli (T), 32′ st Fiore (T).

21122014