Home Cronaca La babele dei venditori “luce e gas”: “Cittadini diffidate” mette in guardia...

La babele dei venditori “luce e gas”: “Cittadini diffidate” mette in guardia il sindaco

31
0

dante cattaneo3CERIANO LAGHETTO – “Negli ultimi giorni sono giunte in Municipio diverse segnalazioni di venditori sul territorio che propongono di tutto nell’ambito luce-gas, compresi “rivelatori di fughe di gas”. Anche se spesso queste società di vendita sono regolari e autorizzate dalla Questura, non sempre i singoli soggetti si comportano in modo corretto”.

A parlare è il sindaco di Ceriano Laghetto, Dante Cattaneo, che mette in guardia i concittadini.

Invito i cittadini a prestare particolare cautela, dato che il confine tra liceità e truffa è spesso molto, molto labile. Nel dubbio, non aprite la porta e invitate gentilmente ma con fermezza il venditore ad andarsene! E soprattutto avvisiamo e stiamo vicini ai nostri anziani! Grazie!

Problematica, quella denunciata pubblicamente dal sindaco cerianese, che in realtà non riguarda soltanto il “suo” paese, anzi episodi simili con la presenza ai campanelli di venditori o promotori molesti avvengono in tutto il Saronnese.

(foto archivio: il sindaco Dante Cattaneo)

18062015