SARONNO – Passo falso al debutto casalingo per la Saronno Robur, costretta a cedere di fronte ad un Gorla Maggiore che è squadra affiatatissima e che senz’altro più puntare in alto, in Prima categoria.

Domenica pomeriggio al centro sportivo Ronchi di via Colombo è andata in scena la seconda giornata della Coppa Lombardia. Una Robur ancora in cerca dell’amalgama giusta ha comunque messo sul campo un buon ritmo, in diverse occasioni mettendo in difficoltà i più quotati rivali. Gorlesi a segno al 23′: Gjioka entra in area della sinistra e Marano lo aggancia, è lo stesso Gjoka che trasforma il penalty. Raddoppio al 33′: diagonale sinistra-destra di Ippolito con palla che tocca il palo interno ed entra. Nel secondo tempo i saronnesi del presidente Mario Busnelli accorciano con Cosentino, un preciso rasoterra a fil di palo; ma un attimo dopo il Gorla allunga definitivamente con il possente Ana Petre, con una conclusione centrale. Da applausi la rete di Carrano del 1-4: diagonale dal vertice sinistro dell’area, imparabile. Mentre Cosentino realizza la personale doppietta nel finale, una conclusione da lontano. La Robur era reduce dalla sconfitta infrasettimanale di Coppa con l’Universal.

Giuseppe Anselmo

Saronno Robur-Gorla Maggiore 2-4

SARONNO ROBUR: Menescardi, Marano (29′ st Giusto), Albertini, Mulfari, Kaya, Bardin (23′ st Della Maddalena), Di Gennaro, Montan, Presotto (12′ st Ndao), Palamara (1′ st Cosentino), Padovan (1′ st Salvo). A disposizione Aletti, Radice. All. Leo.

GORLA MAGGIORE: Macchi (21′ st Ballarani), Favaretto, Fogo (1′ st Carrano), Mazzon (1′ st De Simone), Vallini, Ranieri, Hushi (1′ st Bosello), Cremona, Lorenti (13′ st Ana Petre), Gjoka, Ippolito. A disposizione Castiglioni. All. Colombo.

Arbitro: Parisi di Busto Arsizio.

Marcatori: 23′ pt Gjoka (G) (rig.), 33′ pt Ippolito (G), 28′ st Cosentino (S), 30′ st Ana Petre (G), 34′ st Carrano (G), 44′ st Cosentino (S).

30082015

1 commento

  1. Ma Busnelli è stato confermato come presidente? Speriamo per il bene del calcio Saronnese che sia su altri lidi o all’Inter …..ahahahahah!!!

Comments are closed.