COMASCO – Controlli antidroga nel vicino comasco: i carabinieri della Compagnia di Cantù, la cui area di competenza giunge sino alle porte di Saronno, hanno denunciato a piede libero due marocchini di trent’anni, entrambi già noti alle forze dell’ordine ed in Italia senza fissa dimora. Devono rispondere della detenzione di sostanze stupefacenti.

31082015 carabinieri uboldo cocaina (1)

A loro, in auto, l’altra sera è stato intimato l’alt, hanno regolarmente accostato ma appena il veicolo si è fermato, hanno aperto le portiere e sono scappati di corsa, durante la fuga gettando a terra un involucro di cellophane, prontamente recuperato dai militari. Dentro c’erano cinque grammi e mezzo di cocaina. I nordafricani sono stati quindi inseguiti e raggiunti: nel corso di una perquisizione personale e nell’abitacolo del mezzo sono stati complessivamente rinvenuti 315 euro in contante, somma posta sotto sequestro al pari della droga, inviata ad un laboratorio per le analisi di rito.

(foto archivio: recente sequestro di cocaina da parte dei carabinieri ad Uboldo)

04092015

1 commento

  1. sono CLANDESTINI!!!!!! non scappano dalla guerra FUORI!!! non se ne puo’ piu’ ma dove sono le regole!!

Comments are closed.