pedemontana (2)SARONNO – Dal primo di novembre per percorrere l’autostrada A36 Pedemontana sarà richiesto un pedaggio. E’ possibile però allontanare il momento di aprire il portafogli ancora di 30 giorni aderendo ad uno dei servizi offerti agli automobilisti dalla società che gestisce la nuova tratta.

Nelle ultime ore è stato attivato il servizio “Conto targa” che offre a chi si registra la possibilità di non versare il pedaggio per tuto il mese di novembre. Non sarà l’unica promozione: “Conto targa” dà la possibilità di accedere ad uno scorso nel 50% nei mesi di dicembre e gennaio.

“Conto Targa” è un account di pagamento personale, associato alla targa del proprio veicolo, che consente di pagare i pedaggi relativi ai transiti effettuati sull’Autostrada Pedemontana Lombarda, scegliendo di domiciliarne il pagamento su una carta di credito o su un conto corrente bancario. E’ possibile attivarlo gratis online sul sito, https://apl.pedemontana.com/conto-targa, oppure recandosi ad uno dei punti assistenza. Una volta effettuata l’adesione, l’automobilista non dovrà più preoccuparsi di pagare il pedaggio di ogni singolo viaggio perchè il sistema procederà automaticamente all’addebito. Ovviamente sarà attivata un’area online riservata dove sarà sempre disponibile l’elenco dei transiti effettuati e il costo dei pedaggi.

Per chi non aderirà all’iniziativa il pagamento del pedaggio sarà richiesto il pagamento del pedaggio. Il tratto compreso tra la A8 all’altezza di Cassano Magnano e l’imbocco di Lomazzo della autostrada A9 agli automobilisti costerà 3 euro e 8 centesimi, con un aumento del 40% rispetto ai 2,20 euro inizialmente previsti. Il costo delle tratte intermedie -sempre per le auto- sarà di 0,31 € tra la A8 e l’uscita di Solbiate Olona, 1,12 euro tra Solbiate e Mozzate, o,53 euro tra Mozzate e Cislago e 1,12 per raggiungere da Cislago l’interscambio con la A9 a Lomazzo. Da novembre dovrebbe essere aperto un nuovo tratto, fino a Lentate sul Seveso, che nel tratto fino a Lomazzo costerà 1,64 euro, portando così il pedaggio per l’intera tratta a 4,72 euro. Tariffe ancora più elevate per le altre categorie. Nel tratto tra Cassano e Lomazzo (A8-A9) furgoni e camper pagheranno 3,85 euro, camion e pullman 5,32 e autotreni e autoarticolati 5,77.

Niente caselli e code comunque:  Pedemontana è la prima autostrada in “free flow” in Italia ossia con modalità di pagamento elettroniche. Le targhe delle auto saranno registrate quando passeranno sotto i portali. L’automobilista, poi, dovrà pagare quanto dovuto attraverso diverse modalità di pagamento digitale.

26102015

9 Commenti

  1. Quante ne pensano per farci felici.
    Ma come fa la Svizzera con 40 euro all’anno a testa a mantenere tutte le autostrade?
    Da noi con 40 euro fai Melegnano-Roma, sola andata.

    • ma usare Internet per andare a vedere sul sito Pedemontana che il Telepass è sempre stato previsto??

    • ma lei ha pagato con internet?le funziona?a me non funziona. ho provato 10 volte. come ha fatto?grazie

  2. Il mio nonno non ha più il conto corrente ( lo abbiamo chiuso perchè si spendeva tutta la pensione ) quindi non potrà usufruire della pedemontana? come fa a pagare…

  3. Mio nonno non ha la cassetta delle lettere, come fa a ricevere la posta? Era meglio quando c’era il piccione viaggiatore!
    Ci sono carte conto da 1 euro al mese!

    • Tutte queste pseudo innovazioni elettroniche servono solo a poterti controllare di più, sempre di più, non a migliorare la tua vita.
      Vogliono conoscere i tuoi spostamenti, cosa mangi, cosa comperi tutto questo mascherato con l’illusione della tecnologia.
      E quello che vogliono… controllarti..
      Ma visto che il giovane saronnese è troppo giovane ( o troppo vecchio ), tutto questo ancora non l’ha capito….capito?

  4. Ottima iniziativa il pedaggio elettronico. Era ora che qualcuno si svegliava a migliorare il traffico. Molti gli aspetti positivi. Niente inquinamento acustico e atmosferico e niente ingorghi e rogne ai caselli. Bisogna pensare una cosa così’ anche sulle altre tratte. La tecnologia avanza. Già’ in Austria funziona da parecchio. COMPLIMENTI!!!

  5. Perchè devo pagare la pedemontana quando posso entrare in autostrada a Busto e uscire a Saronno senza spendere una lira ???

    Pedementana…. il secondo fiasco della Regione Lombardia dopo la BREBEMI….

    Consiglio tutti saronnesi di fare un giro verso Rovellasca..Bregnano…Lazzate…. e constatare lo scempio apportato al nostro poco verde che avevamo.

Comments are closed.