SARONNO – Un primo tempo giocato a viso aperto e con tante emozioni da una parte e dall’altra, un secondo tempo nel quale dopo il terzo gol dell’Arconatese il Saronno non ha mai dato l’impressione di mollare completamente ma non è neppure più riuscito a rendersi pericoloso. I rimaneggiatissimi biancocelesti, era “fuori” quasi tutta la difesa, non sono riusciti a fare punti, domenica pomeriggio a Cesate contro l’Arconatese e adesso la situazione di classifica si fa particolarmente delicata.

Nel play by play firmato da Giuseppe Anselmo la cronaca approfondita di un incontro che ha riservato una nuova delusione, almeno sotto il profilo del risultato, ai tifosi saronnesi. Le reti di e di Sposito e di un ispirato Moro non sono bastate.

Fbc Saronno-Arconatese 2-3
FBC SARONNO: Giacometti, Colaci, Pisoni, Balzaretti, Martegani (26’ st Bartesaghi), Giudici, Greco (25’ st Hohxa), Sposito (39’ st Scavo G.), Moro, Scavo M., Babatunde. A disposizione Canossa, Abati, De Servi, Banfi. All. Antonelli.
ARCONATESE: Mainini, Gorla, Tollardo (45’ st Decio), Gnaziri, Volpini, Borghesi, Appella (43’ pt Baldelli), Ferrè, Panigada, Ravasi, Bellin (36’ st Pedotti). A disposizione Guzzetti, Locatelli, Criscuoli, Mombrini. All. Livieri.
Arbitro: Peletti di Crema (Marrazzo di Bergamo e Adrasto di Lodi).
Marcatori: 6’ pt Ravasi (A), 7’ pt Moro (S), 25’ pt Sposito (S), 28’ pt Panigada (A), 5’ st Panigada (A).

(foto: alcuni immagini del match)

07122015