Home Primo piano Dalle tasse invariate agli investimenti in sicurezza: Vanzulli illustra il bilancio

Dalle tasse invariate agli investimenti in sicurezza: Vanzulli illustra il bilancio

30
5

pierangela vanzulli (2) SARONNO – Pubblichiamo integralmente l’intervento con cui l’assessore al Bilancio Pierangela Vanzulli ha presentato il bilancio previsionale, approvato dalla maggioranza nell’ultimo consiglio comunale.

“Quest’anno nell’ottica della armonizzazione contabile che, dal 2014 è applicata da questo Comune, noi andiamo ad approvare il bilancio previsionale triennale 2016/2017/2018 , di cui il 2016 prevede sia il bilancio di competenza, che di cassa.

LE LINEE GUIDA
Al primo gennaio avevamo una cassa di circa 9 milioni di euro che vedrà, nell’arco di questo anno, dei flussi di entrata e di uscita legati alle competenze e dei flussi legati ai residui attivi e passivi. Per quanto riguarda il bilancio di previsione ritengo opportuno sottolineare le scelte che la nostra Amministrazione ha posto in essere, che sottolineano la nostra linea di intervento per l’ anno 2016.

Non utilizzeremo gli oneri di urbanizzazione per le spese correnti, ma solo per la parte investimenti. La tassazione rispetto lo scorso anno rimane invarita.
Siamo partiti con un meno 758.000 euro di oneri di urbanizzazione utilizzati per le spese correnti, quindi abbiamo dovuto prevedere una riduzione delle spese attraverso una attenta ottimizzazione dei servizi, razionalizzazione dei costi e risparmi in quanto, dovendo porre in essere molteplici interventi per gli investimenti, questo era l‘unico modo per intervenire.

TASSAZIONE INVARIATA
Quindi la parte della tassazione rimane invariata in quanto servono tutte le entrate previste per poter garantire lo standard di servizi fino ad oggi dato. Ripeto che gli oneri verranno tutti utilizzati per gli investimenti.

MUTUI E INVESTIMENTI
Prevediamo altresì di utilizzare l’avanzo di amministrazione risultante dal rendiconto del 2015 per gli investimenti ottenendo così il vantaggio di diminuire il ricorso all’indebitamento con l’accensione dei mutui che sono previsti in 850.000 euro.
Per quanto riguarda il mutuo quest’anno la possibilità di indebitamento con accensione di mutui è di 850.000 euro, per effetto dell’entrata a regime del pareggio di bilancio soltanto per la competenza e non per la cassa per l’anno 2016, infatti l’importo deriva dalla quota di ammortamento capitale per il 2016 dei mutui di 924.000 euro da cui bisogna detrarre il trasferimento erariale per la compensazione dell’Imu abitazione principale per il 2014 di euro 324.000, a cui va sommato per il 2016 il fondo di svalutazione crediti di dubbia esigibilità di euro 250.000.

MANUTEZIONE DELLE SCUOLE
Abbiamo fatto una richiesta al Ministero delle Finanze per ottenere degli spazi finanziari relativi alla manutenzione straordinarie delle scuole, qualora fossimo inseriti nell’elenco degli enti ammessi ad ottenere tali spazi finanziari, avremmo la possibilità di accendere mutui per un importo superiore agli 850.00 euro consentiti dai vincoli relativi al pareggio di bilancio.

TRASFERIMENTI
Per quanto riguarda i trasferimenti al titolo due delle entrate e in generale circa i fondi di solidarietà comunale dobbiamo rilevare che in questo anno le previsioni sono le seguenti. Si prevede in entrata un fondo solidarietà comunale che aumenta di circa 1.030.000 euro.
Nella parte delle spese al titolo primo abbiamo un altro fondo di solidarietà comunale che vede lo stato trattenerci un importo inferiore di circa un altro milione di euro rispetto a quanto trattenuto nello scorso anno.

Tutto ciò ci porterebbe a pensare che in questo anno lo stato ci trasferisca una cifra rilevante, ma se prendiamo in considerazione il capitolo che concerne i trasferimenti a compensazione dell’Imu 2014 che subiscono una riduzione di circa 328.000 euro e, se mettiamo in conto la mancata entrata del gettito tasi per la cifra di 1.800.000euro, ci rendiamo conto che, da conti ragionieristici, il Comune rispetto allo scorso anno perde 100.000 euro di trasferimenti.

Resta sempre da determinare la cifra che lo stato deve riconoscerci per quanto riguarda l’Imu degli immobili accatastati categoria D per quanto riguarda la parte così detta degli “imbullonati”. Ovvero, su detta parte che per legge viene stralciata dalla rendita catastale, base imponibile, il contribuente non paga più l’Imu. Per il mancato gettito in entrata lo Stato dovrebbe riconoscerci un trasferimento. Lo attendiamo fiduciosi.

Sempre per l’Imu, per quanto riguarda gli immobili ceduti in comodato gratuito da parte di persone parenti in linea retta di primo grado, entrambi risiedenti nello stesso comune, il contratto deve essere registrato, il comodante non deve avere altri immobili destinati ad abitazione, la legge consente un abbattimento del 50% del valore della rendita catastale che sarebbe del 4,6 per mille che diviene del 2,3 per mille.
Nello schema del Dup abbiamo delle entrate per la parte di investimenti di una cifra importante ovvero 11.804.440. Ovviamente questa cifra comprende il mutuo di 850.000 euro, le entrate figurative che sono vincolate a opera, i contributi statali, regionali e provinciali.

SICUREZZA
La parte della sicurezza e’ garantita da un investimento per la nuova centrale operativa radio ed altre attrezzature per la sicurezza ovvero delle telecamere (circa 42) per un totale di 160.000 euro (110.000,00 mezzi propri e 50.000,00 tramite un finanziamento regionale).

29032016

5 Commenti

  1. Sarebbe interessante sapere quali sono i crediti inesigibili; per il resto una tabella sarebbe stata più facilmente leggibile, ma ce la faremo

  2. 160000 euro per 42 telecamere??? E questa la chiamate razionalizzazione delle spese? Facciamo così, se vi faccio avere un preventivo che sia almeno della metà, l’altra metà la spendete per una persona che faccia da presidio fisso in stazione. Ok?
    E poi se non pagavate tutti quei soldi di staff magari potevate fare maggiori investimenti.

  3. 160000 euro per 42 telecamere, incredibile!
    Una telecamera (spero almeno installata) costa la bellezza 3809 euro!!!

Comments are closed.