Luciano Porro & Giorgio Zanzi sindaco e prefetto SARONNO – Cordiale e proficuo incontro ieri sera in Prefettura della delegazione di “4 Passi di Pace” con il prefetto Giorgio Zanzi sul tema dell’immigrazione.

I cinque delegati di Saronno hanno avuto modo di esprimere al Prefetto la loro ferma convinzione che gli ostacoli burocratici non devono impedire l’accoglimento di gruppi di immigrati, compatibilmente con i servizi messi a disposizione per questo scopo.

Da parte sua il Prefetto ha mostrato notevole disponibilità ad esaminare con i membri della delegazione le reali alternative all’ipotesi iniziale che purtroppo, in assenza di un provvedimento governativo che decreti lo stato di emergenza, resta legata ai tempi lunghi dettati dall’Amministrazione Comunale di Saronno.

Dalla discussione sono emerse almeno due concrete possibilità. Il Prefetto ha dato al gruppo l’incarico di esplorare sul posto e con discrezione queste alternative, assicurando la sua piena collaborazione, qualora la strada indicata risultasse realmente percorribile.

27052016

46 Commenti

  1. incredibile come queste associazioni si prodighino per accogliere questi profughi che scappano dalla guerra (quanti lo fanno veramente…?!?!boooh) mentre per i nostri nonni che hanno lavorato una vita rimane solo che rovistare nella spazzatura…io farei fatica a guardarmi allo specchio

    • Questo suo commento però tende a essere la solita generalizzazione. Di organizzazioni ce ne sono tante e molte si occupano di chi ha bisogno, senza distinzioni particolari. E lo fanno senza andare sotto la luce dei riflettori. Se si informasse un po’ scoprirebbe come operano molte associazioni presenti sul territorio, come aiutano le famiglie in difficoltà, eccetera. Non crediamo sempre ai luoghi comuni, poi ovviamente, mi auguro che i motivi alla base sia quelli corretti, detto questo aiutare gli altri non fa distinzione. E’ un po’ quando si criticano le associazioni che si occupano di animali abbandonati, critiche sempre fatte con leggerenza, in quanto chi è generoso e buono con gli animali, è la prima persona a essere generoso e buono anche con gli umani. Quindi come vede non bisogna mai cedere ai luoghi comuni, che qualcuno cavalca solo alla ricerca di consensi. APprofondire sempre (in un caso e nell’altro).

    • ma infatti DEVONO avere una vergogna bestia a guardarsi allo specchio. Ma il nodo arriverà al pettine quanto prima, la gente ne ha piene le scatole di pagare fior di tasse che finiscono x mantenere cozzaglie di gente approfittatrice e parassita. Ci sono innumerevoli italiani sotto la soglia di povertà ma non contano niente, il radical schic da salotto perbenista ipocrita vuole l’immigrato a tutti i costi, peccato che i soldi sono i nostri e versati da tutti.
      Io spero che perdano il referendum e come promesso (???) che se ne vadano a casa al più presto, Renzi, la Boschi, Alfano e tutta la compagnia delle opere.
      Sulla questione associazioni, ribadisco ciò di cui da sempre sono convinto, il primo nemico da combattere ce l’abbiamo in casa. Che si vergognino anche loro.

    • Queste associazioni si prodigano per TUTTI coloro che hanno bisogno. Ogni associazione di volontariato ha poi una mission specifica, ma non mi sembra che si possa dire a priori che ci siano delle categorie di persone che siano trascurate dal volontariato.
      Poi essendo volontariato, se ritieni che i nostri nonni abbiano delle necessità non soddisfatte, puoi sempre fondare una nuova associazione e darti da fare in prima persona. Ti potrai così guardare con orgoglio allo specchio.

      • si, ma scommetto che aiutano soprattutto quando possono mettersi in tasca i 35 euro al giorno…

      • Caro Ace a mio modo di vedere é la tenacia e forza di volontà che queste associazioni ci stanno mettendo che mi lasciano dubbioso!!!
        Perché non succede lo stesso con i ns. poveri? Hai mai visto tutta questa unità tra le associazioni per i ns. poveri? Forse che si voglia strumentalizzare i 32 Profughi/clandestini per fare un dispetto al Sindaco di Saronno?

  2. Casa di Marta!
    Chissá se casualmente finiranno il quel palazzo. SAC convincerá la Lega? O giá era stato scritto negli accordi? Il vero problema del segretario citradino erano le studentesse e in via piave non ci sono scuole.
    Chi sono i fondatori della onlus proprietaria della casa di marta e che prenderanno i denari dell’affitto?
    Tutte le associazioni perché portano sempre il loro aiuto alla comunitá dei “voti religiosi” che alimentano la nuova e ricca economia dell’emergenza?
    Mai sono state tante attive come in questi mesi. Pellegrinaggio anche dal Prefetto.
    Perché?

    • Concordo con te. La casa di marta espressione filantropica di SAC che ragioni ha di esistere? SAC non c’è piú e tra poco verrá riproposto a”Meteore” su italia1, dopo una breve ricerca per salvare la faccia a “chi l’ha visto”. Fagioli si ostina a tenerne ben due in giunta anche se ormai ha capito che uno sia piú che sufficiente come collante con i cattolici centristi, l’ altro invece pir proveniente da quell’area è a dir poco imbarazzante e pressochè inutile.

  3. NON SI TRATTA DI OSTACOLI BUROCRATICI MA SOLO DI REGOLAMENTI COMUNALI VALIDI PER TUTTI I CITTADINI, CLERO INCLUSO

    • Uno dei spravvissuti di SAC che prende posizioni leghiste. Qui gatta ci cova: tra poco SAC confluirá nella lista “noi con Salvini”?

    • Ma non ti vergogni ….SAC della quale fai parte ha preso voti proprio dall”area clericale!

  4. Il nonno di Roberto è costretto a rovistare tra la spazzatura? E Roberto cosa fa,sta a guardare?

  5. Basterebbe prendere esempio da don Camillo e Peppone: 32 profughi e 32 nonnini\ italiani in difficoltà.

  6. chi comanda il mondo ha stabilizato paesi dove era la dittatura per mettere la democrazia e lucrare su di essa fallendo miseramente.allora chi comanda il mondo ha rivisto le cose in un altro senso dove ha destabilizato la dittatura creando guerra civile vende armi poi fa arrivare miglioni di persone da quei paesi in europa dove da secoli esiste la democrazia incrementando i consumi 2 piccioni con una fava.ma bravi ma fate attenzione le cose che state facendo sono piu grandi di voi.la storia insegna studiatela non guardate solo i vostri conti in banca.

  7. mi associo al pensiero di Roberto e aggiungo che dobbiamo ricordare che i nonni hanno fatto sacrifici per costruire tutto quanto abbiamo forse queste associazioni non si ricordano che oltre ad aver lottato per la Patria dopo le macerie lasciate dalle guerre i nonni hanno ricostruito tutto. Onore e Rispetto glieLo dobbiamo.

  8. Roberto.Un segreto… queste persone sono quelle che danno un mano anche ai nostri nonni. Se aspettano te invece….

    • Ti svelo io un segreto: dei nostri nonni non gliene frega niente perchè con quelli non ti entrano 35 euro al giorno a persona 🙂
      Fatti quattro conti, qua ballano migliaia di euro 🙂

  9. già che ci sono potrebbero andare a Lampedusa a selezionarne degli altri…poi li portate a CASA VOSTRA cattoperbecomunisti 2.0

  10. Mi chiedo solamente una cosa !!!! Ma come vi permettete ? Siamo un comune allo sbando, ogni santissimo giorno succede qualcosa, andate a prostrarvi dal prefetto per chiedere che ci assegnino dei profughi?? a spese di chi ?? non vostre vero ????? ma che associazione siete, ospitateli prima a casa vostra, prima i saronnesi e le famiglie in difficoltà poi gli italiani, poi forse qualche vero profugo, siete spudoratamente biechi, siete senza vergogna, non proseguo per non offendere nessuno, sono stato fin troppo educato!!!!

    • Oh, le associazioni che li ospitano LO FANNO CON I LORO SOLDI. Se tu vuoi aiutare prima questo fantomatici vecchietti italiani che frugano nella spazzatura (ma chi li ha mai visti? Io vedo solo i nonnetti che al bar chiedono dieci gratta e vinci, mentre io faccio fatica a pagarmi un caffè), altro che “stiamo morendo di fame”. Pagliacciate. Siamo il settimo Paese più ricco del mondo, in testa alle spese per gioco d’azzardo, vacanze, consumi di elettronica e intrattenimento.

    • io scommetto che stai ospitando qualche saronnese in difficoltà, che scopro essere razza migliore persino degli italiani

  11. Che schifo, basta dare soldi a queste associazioni.
    Certro che il business dei CLANDESTINI (così si chiamano!) deve essere davvero esagerato dato l’accanimento con cui questi insistono. Come diceva qualcuno (poi arrestato) a Roma mesi fà, il business dei clandestini è meglio del traffico di droga, si guadagna di più ed in modo legale!

  12. Dai ragazzi, non mi continuate a dire che non sono i soldi che muovono sta gente.
    Ormai l’abbiamo capito, gli immigrati sono un business e ci devono mangiare sopra un sacco di persone.
    E’ già venuto fuori che anche la criminalità ritiene un business l’immigrazione, quindi figuriamoci…

  13. Ma perché se uno fa volontariato per anziani, disabili, poveri, malati purché saronnesi, lombardi, italiani è un eroe, mentre se lo fa per profughi extracomunitari è un approfittatore che si dovrebbe vergognare?
    Guardate che queste associazioni non vanno a cercare i profughi per arricchirsi. Cercano solo di dare dignità a questi sfortunati che sono arrivati fin qui e ci sono stati assegnati. I soldi che riceveranno non basteranno a coprire le spese.
    L’atteggiamento della lega è lo stesso di coloro che farebbero affondare i gommoni piuttosto che portare in salvo i migranti. E poi il sindaco il 25 aprile era in chiesa in prima fila. Ecco chi si dovrebbe vrgognare guardandosi allo specchio. Che coerenza!

    • Ti pongo nuovamente la domanda, hai mai visto a Saronno una così grossa unità di intenti tra le varie associazioni e una così tenace impegno per i ns. poveri? Hai mai visto le ns. associazioni rivolgersi alle autorità di turno per i ns. poveri.
      Allora ti chiedo perché per i ns. no è per i profughi/ clandestini si?

  14. Siamo fregati le stime sono che per quest’ anno si addizzioneranno 200.000 africani a quelli che gia’ stan qui….quindi l’ invasione benedetta dalla sinistra e dalla chiesa indemoniata persiste… ma a noi va bene cosi’ !! accogliamo manteniamo tolleriamo….. che schifo!!!!!!
    soldi nelle mani di pochi e spazzatura criminalita’ insicurezza malattie ingiro per tutti

  15. Ritengo che, guardando l’impegno che queste associazioni stanno dimostrando e’ facile intuire che un ritorno ci debba necessariamente essere.

    La cosa invece che urge assolutamente e’ impedire l’arrivo di questi profughi, che altro non sono che un piccolo gruppo in attesa di uno piu’ nutrito che e’ gia’ stato confezionato sicuramente.

    Speriamo nell’impegno della Lega che sta governando e che non deluda, come in altre occasioni ha fatto, il suo elettorato.

    Lega non tradire i tuoi elettori !

    Saronno non vuole profughi !

    Saronno e’ stanca di questa gente che la sta facendo da padrona !

    Saronno esige sicurezza ! La pretende come nel suo diritto !
    Saronno per questo ha votato Lega !

  16. Come mai queste associazioni non se li vanno a riprendere quando finiscono per spacciare dentro il parco delle Groane?

  17. Le ultime elezioni amministrative hanno certificato che le associazioni di quel tipo rappresentano la minoranza dei cittadini, cioè la maggioranza dei saronnesi, riguardo l’immigrazione, non la pensa come loro perciò non possono parlare a nome di tutti e tanto meno imporre le loro idee, altrimenti cadremmo nella dittatura delle minoranze.
    Donato

  18. Ma i Nonni di cui parlate quali sono, quelli che non possono vedere il loro nipotino che fa parte del Telos, perché la questura non gli permette più di entrare a Saronno’

  19. Casa di Marta? di fianco all’oratorio ed a due passi dal Tennis Club e dal parchetto dell’Aquilone. Spero proprio che sia fantasia clerico-comunista.
    Ma la chiesa non doveva ospitarne una famiglia (4 persone) in ogni parrocchia, a spese loro? penso che a Saronno ci siano abbastanza parrocchie per 32 persone, ma dove sono? carità, ma solo con beni e soldi degli altri!

  20. Spero solo che questo vecchio residuato napoleonico che è la prefettura sia presto abolito, anche se la riforma costituzionale del presidente emerito va esattamente nella direzione opposta.

  21. Tutti buoni con le tasse degli altri
    Tutti accoglienti nelle case degli altri
    Tutti onesti con le proprietà degli altri
    Tutti cattolici con le religioni degli altri
    Tutti rifugiati dalle guerre degli altri
    Tutti comunisti con i soldi degli altri

    Ste associazioni dovrebbero solo vergognarsi, fanno ste cose per prendere visibilità e soldi! Ma almeno stessero zitti e lavorassero per gli altri senza fare comunicati, sarebbero più credibili!

  22. E’ evidente che queste associazioni inseguno il profitto dei profughi , nemmeno sanno chi sono da dove vengono cosa vengono a fare che li vogliono come massima priorità.

  23. Fanno schifo, non diamo mai più un centesimo a queste associazioni ed alla chiesa!

  24. altro fatto
    vogliamo parlare dello sportello in comune per gli immigrati?
    Non nascondo il fatto di aver provato piacere nell’apprendere che era stato chiuso. Perchè questi devono avere dei privilegi rispetto ai saronnesi? Hanno dei diritti? bene; Si mettono in coda come tutti gli altri negli uffici che già ci esistono, e entrano in graduatoria A PARI PUNTI (per me dovrebbero essere la metà ma voglio essere buono) coi saronnesi.
    Non parli la lingua? La impari?
    Hai 23 figli? dovevi pensarci prima amico, siamo nel 2016 esistono gli anticoncezionali (non è un cibo per cammelli).
    Sapete cari amici compaesani chi ha spinto all’inverosimile per riaprire questo Antidemocratico sportello? I PARTITI CATTO-COMUNISTI UNITI A QUESTE FAMOSE ASSOCIAZIONI A CUI IO PERSONALMENTE NON DARO’ PIù MEZZO BECCO DI QUATTRINO!!!!

Comments are closed.