villa gianetti notte (2) SARONNO – La Società Storica Saronnese propone, questa sera alle 21 nella Sala del Bovindo a Villa Gianetti la presentazione del libro di Fulvio De Giorgi “La Repubblica grigia. Cattolici, cittadinanza, educazione alla democrazia”. A dialogare con l’autore saranno Angelo Proserpio e Giuseppe Nigro. L’obiettivo degli organizzatori è quello di aiutare a “comprendere la storia costituzionale recente, seppure da un angolo particolare”.

“La Repubblica grigia” – si legge nella presentazione del testo – intende studiare la moralità nella Ricostruzione italiana (dal 1943-45 al 1953-55 e, in qualche caso, al 1958) attraverso l’impegno per l’educazione alla democrazia svolto dai cattolici in forme diverse. Si ricostruiscono, dunque, le iniziative di educazione popolare, di educazione dei tecnici, di educazione sociale, di educazione dei poveri, attraverso l’opera di personaggi con ruoli diversi, da Gonella a Colonnetti, da Moro a Nosengo, da La Pira e Lazzari a don Milani. Una storia che è anche un esempio di disciplinamento sociale. Il “grigio” indica un sentimento democratico umile e sereno, non retorico, in cui i diritti si intrecciano ai doveri, allo spirito di servizio. Il volume esplora un passaggio storico cruciale per la storia d’Italia: dalla Resistenza agli anni Cinquanta, la charitas cristiana si misurò, per la prima volta (almeno su scala di massa), con la scelta per la democrazia, innervando percorsi educativi e formativi differenti, ma tutti rivolti agli uomini e alle donne di ogni classe sociale. Non mancarono opportunismi e clientelismi: vi fu tuttavia, in modo preminente, una grande passione educativa democratica e sociale”

10062016

1 commento

  1. Una volta cari compagni si ricordava l’apporto fondamentale del pci alla creazione della costituzione …. Ora ci siete ridotti a portare acqua alla vecchia balena bianca …. Mamma mia!

Comments are closed.