BOLLATE – Premi anche alle giocatrici della Rheavendors Caronno quando a margine del test pre-europeo fra Italia e selezione All Stars, ieri sera a Bollate, i responsabili della Fibs, la Federazione softball, hanno consegnato i premi annuali relativi alla stagione 2016.

I “Guanti d’oro” per il miglior rendimento difensivo nei singoli ruoli sono andati al lanciatrice Veronica Comar (Stars Tecnovap Staranzano), alla ricevitrice Valeria Bortolomai (Specchiasol Bussolengo), al prima base Linda Leonesio (Mkf Mollificio Bollate), alla seconda base Beatrice Salvioni (Rheavendors Caronno), alla terza base Clare Warwick (Legnano), alla interbase Melany Sheldon (Rheavendors Caronno, nella foto), agli esterni Kelsey Coleman (Labadini Collecchio), Chantal Versluis (Sestese), Alba Pizzorni (Rhibo La Loggia). Le “Mazze d’argento”, per la miglior media battuta ruolo per ruolo, sono andate alla lancitrice Karla Claudio (Rheavendors Caronno, media .516), alla ricevitrice Amber Parrish (Poderi Dal Nespoli Forlì, media .377), alla prima base Francesca Rossini (Legnano, media .355), alla seconda base Elisa Grifagno (Poderi Dal Nespoli Forlì, media .303), alla terza base Quianna Diaz Patterson (Rheavendors Caronno, media .500), alla interbase Kelly Sheldon (Specchiasol Bussolengo, media .361), agli esterni Lara Buila (Mkf Mollificio Bollate, media .396), Chantal Versluis (Sestese, media .420), Beatrice Ricchi (Rhibo La Loggia, media .385); giocatore designato Kylee Studioso (Labadini Collecchio, media .333).

24062017