SARONNO – “Entro il 2021 l’intero parco mezzi di Trenord sarà rinnovato. Grazie al lavoro della Lega e del centrodestra in Regione Lombardia”. Emanuele Monti, consigliere regionale uscente e ricandidato della Lega, continua senza sosta il suo tour attraverso la provincia di Varese, per incontrare i cittadini. Oggi “il Monti giusto” ha fatto tappa a Saronno, incontrando centinaia di persone al mercato cittadino, insieme al vicesindaco Pierangela Vanzulli, anche lei candidata per la Lega Nord.
“Ho affrontato i problemi locali, confrontandomi con i cittadini e ascoltando le loro esigenze – spiega Emanuele Monti – in modo da potermi fare portavoce delle loro richieste in Regione, proprio come ho fatto in questi ultimi anni. Fare politica per me significa continuare a tenere un filo diretto con i cittadini”.

Il tour si è quindi spostato in stazione, dove Monti ha incontrato i pendolari ed ha potuto confrontarsi con chi ogni giorno utilizza il treno per andare a lavorare o studiare sui loro problemi. “Quello del pendolarismo è un tema fondamentale per il Saronnese – sottolinea Monti – affrontarlo direttamente con i pendolari è doveroso e necessario. Ho raccolto quindi le loro istanze, che riguardano la necessità di intervenire sul numero delle corse negli orari di punta e sui parcheggi di interscambio. Un altro tema caldo per i pendolari riguarda i bus navetta. Ricordo come, in questo mandato, ci siamo impegnati ad avviare la procedura per la sostituzione di circa la metà del parco mezzi di Trenord, che sta procedendo. E di come abbiamo posto le basi per la sostituzione, sempre con nuovi treni, del restante 50 per cento entro il 2020-2021”. Non solo, perché anche sul fronte sicurezza “ho presentato una mozione, nel corso di questo mandato, per inserire sui treni la videosorveglianza e per aumentare il numero di controllori, insieme al resto del gruppo Lega in Regione”.

08022018

3 Commenti

  1. per incontrare i cittadini vanno almercato, altrimenti non li filerebbe nessuno. E siamo nel 2018

  2. A Cislago sta girando in lungo e in largo accompagnato dal sindaco (che, ricordiamolo, è il sindaco di tutti i cittadini, non solo dei leghisti) e assessori in quota lega, forse era meglio se si faceva accompagnare dal segretario cittadino del suo partito…..
    Tra l’altro la foto si riferisce proprio a Cislago…..

Comments are closed.